Tennis, il "Travelgate" alla coppia Palmisano/Lauricella

In finale, hanno superato la coppia formata da Claudio Miccichè e Mario Cerchia con il punteggio di 64 63.

Bellavi, Cerchia, Miccichè,Palmisano, Lauricella

Si è conclusa a Terrasini, nella ormai consueta e splendida cornice del Villaggio Città del Mare, la XVI edizione del  Torneo Travelgate di tennis, specialità “Doppio giallo”, vinto dalla coppia agrigentina formata da Alfonso Palmisano e Sergio Lauricella.

Il torneo è stato organizzato con la collaborazione del Circolo Tennis Agrigento, in particolare del segretario Alfonso Pace e dal patron, Gero Bellavia.

La manifestazione sportiva ha visto, come ogni anno, la partecipazione di un folto gruppo di atleti agrigentini e una buona rappresentanza della provincia di Caltanissetta.

Alfonso Palmisano, grande favorito della vigilia, e Sergio Lauricella, in finale, hanno superato la coppia formata da Claudio Miccichè e Mario Cerchia con il punteggio di 64 63.

Ai vincitori, oltre al premio, un voucher invito per la prossima edizione, la diciassettesima (quasi maggiorenne), che testimonia la grande considerazione che la manifestazione si è saputa ritagliare negli anni nel cuore dei tennisti amatori.

Soddisfazione è stata espressa dagli organizzatori del torneo che sottolineano la sempre maggiore richiesta da parte degli appassionati di partecipazione agli eventi tennistici che denotano la grande popolarità che questo sport sta vivendo negli ultimi tempi.

Archiviato il Travelgate, il Circolo Tennis Agrigento si proietta adesso verso l’organizzazione dei tornei estivi e fra dieci giorni si darà il via al “Gaspare Sollano” riservato ai terza categoria.

A luglio, poi, il tradizionale appuntamento con il torneo “Open”, intitolato ad Alfonso Pantalena, il cui ricco montepremi richiama ogni anno molti atleti di ottimo livello provenienti da tutta la Sicilia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Sorpresa in un'osteria di Realmonte, arriva Giancarlo Giannini

  • "Proteggere i resti del tempio di Zeus alla base del porto", l'allarme corre sui social

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento