menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La "Targa Florio" non dimentica Andrea Camilleri, un premio dedicato allo scrittore empedoclino

L'evento, che dal 10 al 13 ottobre porterà le quasi 180 auto di esclusivo prestigio storico e sportivo da Palermo alla Valle dei Templi

La Targa Florio Classica 2019 ricorda il grande Camilleri. Nel corso della presentazione, avvenuta a Palermo, è stato omaggiato lo scrittore empedoclino, scomparso lo scorso luglio. L'evento, che dal 10 al 13 ottobre porterà le quasi 180 auto di esclusivo prestigio storico e sportivo da Palermo alla Valle dei Templi, sulle Madonie e nei giardini della Favorita, dedica un premio dedicato al grande intellettuale e scrittore di origini agrigentine.

I particolari tecnici sono stati illustrati da Marco Rogano direttore Generale Aci Sport: “La Targa Florio 2019 onora la memoria di Andrea Camilleri con un trofeo che sarà consegnato all’equipaggio vincitore, un tributo al grande maestro in un’edizione che si spinge fino alle terre che gli diedero i natali. Ancora una volta la Targa Florio si distingue per il suo fascino unico dovuto a bellezza di un territorio unico ed esclusivo e di luoghi meravigliosi e sempre nuovi che l’evento e la gara di Regolarità permette di Scoprire. Quest’anno la gara si spingerà fino alle terre agrigentine nella giornata di venerdì e gli equipaggi avranno occasione di ammirare la Valle Dei Templi, oltre che gli splendidi luoghi del centro di Palermo sede di partenza giovedì ed arrivo la domenica

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento