Il Dpcm ferma i campionati minori di calcio, stop "forzato" anche per l'Akragas

Niente partite fino al 24 novembre, una vera "mazzata" per lo sport dilettantistico

L’emergenza Covid 19 ferma, ancora una volta, lo sport. Nell’ultimo Dpcm illustrato dal premier Conte, anche una limitazione nei campionati di calcio. Stop, dunque, ai campionati dilettantistici di carattere nazionale. Niente più partite dall'Eccellenza fino alla terza categoria. Tra le squadre interessate al nuovo decreto anche e soprattutto l'Akragas del patron Sonia Giordano. "Anche il nostro campionato è stato sospeso - si legge in una nota - siamo fermi fino al 24 novembre". I biancazzurri di mister Di Gaetano non potranno scendere in campo. Un'altra batosta per il calcio dilettantistico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento