menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
STADIO ESSENETO:  Salta la visita di Zambuto, dubbio su Akragas-Folgore

STADIO ESSENETO: Salta la visita di Zambuto, dubbio su Akragas-Folgore

STADIO ESSENETO: Salta la visita di Zambuto, dubbio su Akragas-Folgore

L'impianto non sarebbe ancora in condizione "partita". Il tutto farebbe pensare che il prossimo...

Rinviata la visita del primo cittadino Marco Zambuto allo stadio Esseneto. Il sindaco infatti, vi si potrebbe recare già nella giornata di domani mattina per accertarsi dell'attuale stato del manto erboso dell'impianto sportivo agrigentino. Impianto che quasi sicuramente non ospiterà la partita di domenica contro la Folgore. La notizia è rimbalzata nella mattinata di oggi, in quanto lo stadio Esseneto non sarebbe ancora in condizione "partita". Il tutto farebbe pensare che il prossimo match casalingo si disputerà sul sintentico di Raffadali.

Intanto, il team akragantino già nel pomeriggio di oggi riprenderà gli allenamenti nella lontana Comitini. A disposizione di mister Raffaele, tornano gli squalificati Guastella, Nobile, Russo e Russello. 

Gli ultimi due, potrebbero però lavorare a parte, in quanto Russello è ancora alle prese con un problema alla spalla mentre Russo è stato colpito da un attacco influenzale. Lavorerà a parte anche Gianluigi Gallo, fuori dai campi di gioco da circa un mese.

Ha voluto far chiarezza sui deplorevoli fatti accaduti nel post gara tra Gemini-Akragas, il team manager Maurizio Capraro: "Noi ringraziamo la società per l'accoglienza ricevuta, ma non abbiamo capito i motivi che hanno indotto i tifosi biancorossi a colpirci con delle pietre, seminando panico all'interno del nostro pullman. Noi andiamo avanti per la nostra strada, dispiace per i cori riservati a società e giocatori, però ripeto andiamo avanti per la nostra strada".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento