menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Dino Blunda (Speads RM8 Suzuki)

Dino Blunda (Speads RM8 Suzuki)

Tutto pronto per la 19esima edizione dello slalom di Alessandria della Rocca

L'evento offrirà al tempo stesso agli appassionati isolani un'imperdibile occasione per conoscere meglio e più da vicino le bellezze storiche ed architettoniche del caratteristico paese agrigentino

E’ oramai quasi Ferragosto, cresce ancora la voglia di sole e di mare, ma i motori non vanno in vacanza. Anzi. All’orizzonte si stagliano già due appuntamenti agonistici da non perdere, che terranno in fibrillazione gli appassionati di slalom di due province siciliane votate agli sport automobilistici, Agrigento e Messina, in calendario nelle due domeniche consecutive immediatamente successive appunto al tradizionale appuntamento vacanziero ferragostano.
 
Si tratta del sesto slalom città di Alessandria della Rocca, quarta tappa dello Challenge Palikè 2012, in programma nell’Agrigentino sabato 18 e domenica 19 agosto nonché del diciottesimo Slalom delle Rocche a Novara di Sicilia, questa volta in territorio messinese, previsto sabato 25 e domenica 26 agosto, quale quinto appuntamento della prestigiosa serie motoristica siciliana promossa ormai da quasi un ventennio dal Team Palikè Palermo.
 
Sta prendendo sempre maggiore consistenza il sesto Slalom Città di Alessandria della Rocca, al quale è abbinato il Memorial “Orlando Vaccaro” in omaggio al primo “pioniere” dell’automobilismo locale. Una corsa attesissima, entrata oramai nell’immaginario collettivo di piloti, sportivi ed addetti ai lavori, ospite alle porte del cinquecentesco comune incastonato nel cuore della provincia di Agrigento, proprio alle pendici dei monti Sicani. La macchina organizzativa, coordinata come sempre dal Team Palikè Palermo con al timone Annamaria Lanzarone, Nicola, Dario e Roberto Cirrito, procede da svariate settimane a pieno regime.
 
Il sesto slalom città di Alessandria della Rocca, che offrirà al tempo stesso agli appassionati isolani un’imperdibile occasione per conoscere meglio e più da vicino le bellezze storiche ed architettoniche del caratteristico paese agrigentino, si snoderà sul confermato percorso della lunghezza di 2,9 km, dai più ritenuto quanto mai severo e suggestivo, ricavato lungo la strada statale 118 cosiddetta “Corleonese-Agrigentina”, con “start” individuato all’estrema periferia del paese ospitante ed arrivo in prossimità del centro abitato di Alessandria della Rocca, all’altezza di via Giardini, non lontano da contrada Mulino.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento