menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Playout: l'Aphesis contro Letojanni manca la salvezza immediata

La gara di ritorno ha avuto, quindi, un andamento con costanti vantaggi, in tutti e tre i parziali, per le padrone di casa. Le aphesisine hanno cercato di non disunirsi, ma, di fronte a una eccellente compattezza di squadra delle letojannesi, nulla hanno potuto. I parziali dei set sono stati i seguenti: 25-17, 25-22 e 25-17

La gara di ritorno dei playout salvezza è andata come peggio non si poteva per l'Aphesis, ma va detto che la rimonta compiuta dalle atlete del Letojanni premia con merito le stesse, per una conduzione complessiva, tra le due gare, migliore rispetto all'Aphesis e per la capacità e freddezza di saper gestire al meglio tutti i momenti salienti della gara di ritorno. E così, contro l'1-3 subito al PalaHamel, le ragazze della Supermiscela Lo Re Letojanni hanno contrapposto un perentorio 3-0 che non ammette discussioni. E considerato che la forza in casa delle ioniche era stata più volte accertata in occasione di numerose partite vibranti della loro regular season, era lecito pensare che solo una Aphesis impeccabile poteva contrastare il potere casalingo delle neo-salve atlete messinesi.

La gara di ritorno ha avuto, quindi, un andamento con costanti vantaggi, in tutti e tre i parziali, per le padrone di casa. Le aphesisine hanno cercato di non disunirsi, ma, di fronte a una eccellente compattezza di squadra delle letojannesi, nulla hanno potuto. I parziali dei set sono stati i seguenti: 25-17, 25-22 e 25-17. 

Coach Candura avrà il compito di riassettare la squadra in vista dell'ultima sfida playout, da "dentro o fuori", con stessa formula di andata e ritorno ed eventuale set supplementare, che attende le aphesisine, contro le atlete del Viagrande.

"A conclusione dell'incontro di Letojanni - spiegano nella nota i dirigenti dell'Aphesis - la dirigenza aphesisina ha voluto rimarcare al presidente della formazione locale, riconoscendo in primis i meriti sportivi delle proprie atlete, quanto avvenuto con costanza per tutto l'incontro: le aphesisine sono state costantemente bersagliate con cori antisportivi misti a insulti da parte di decine di persone che avevano atteggiamenti decisamente rabbiosi, pure di gente anziana, e che hanno creato un clima pesantissimo all'interno della palestra di Letojanni. 

"Il massimo dirigente letojannese - spiegano - dinanzi alla fin troppa evidenza e reiterazione non negabile di tali comportamenti, ha sia avallato tali comportamenti, dato che si trovava in mezzo ai propri compaesani durante l'incontro, e ha commentato in maniera disarmante affermando che si tratta di cose normali (ma dove? in un paese civile? nella pallavolo dove vige una sorta di patto, non scritto, di non belligeranza, in base al quale i comportamenti da "stadio di calcio" solo lontani dai campi di pallavolo? meglio stendere decisamente un velo pietoso!). Ha ribadito che sono cose che succedono con frequenza dalle loro parti".

"Per noi - spiega la dirigenza aphesina - che amiamo questo sport, si tratta di comportamenti decisamente maleducati e cattivi, nei riguardi di un gruppo di giovani ragazze, che, con tanta sportività, insieme al pubblico di Porto Empedocle, avevano accolto le avversarie nella gara di andata in un clima totalmente sereno e ospitale.

 "Sul generalizzare - concludono - da parte del presidente letojannese a tutto il territorio di appartenenza, ci pare fuori luogo la questione, dal momento che, per nostra diretta esperienza, la calda e bellissima sfida di semifinale di Coppa Sicilia dell'anno scorso in casa dell'Effe Volley di Santa Teresa di Riva, fu giocata dinanzi a un pubblico di gran lunga più numeroso e in un clima di tifo incredibile e di altissimo livello, ma condito da straordinarie forme di correttezza e cordialità. L'inciviltà vista ieri  rimane una macchia nera e isolata in un territorio", 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento