menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Settima prova della Coppa Sicilia, la Valle dei Templi "regina" dell'evento

L'area boschiva adiacente al Tempio di Giunone farà da scenario alla prova Xc che giorno 10 giugno vedrà atleti provenienti da ogni parte della Sicilia e non solo, sfidarsi tra single track e passaggi tecnici immersi tra natura e archeologia

Tutto pronto per la gara di cross country, il percorso è  già tracciato con segnali e fettuccia, pronto per la prova. Gli organizzatori hanno scelto un sito caratteristico, la Valle dei Templi di Agrigento. L'area boschiva adiacente al Tempio di Giunone farà da scenario alla prova Xc che giorno 10 giugno vedrà atleti provenienti da ogni parte della Sicilia e non solo, sfidarsi tra single track e passaggi tecnici immersi tra natura e archeologia. Una cornice davvero unica per misurarsi e ammirare i resti archeologici da una prospettiva insolita. 
 
La partenza avverrà ai piedi del tempio dedicato alla dea Giunone che dall'alto della collina "vigilerà" su tutta la gara; dopo il lancio su di un tratta asfaltato di circa 1,5 km ci si immetterà nell'anello di gara (4,5 km a giro). Il primo strappo, irto e con pendenze del 17percento, porterà gli atleti verso Le Case San Filippo, sede del Parco Archeologico; costeggiando le mura orientali dell'antica città di Akragas, arriveranno con una serie di tornanti nella zona del "baluardo a tenaglia" che storicamente costituiva parte del sistema difensivo della città. Da lì, superando una delle antiche porte della città (la Porta I), arriveranno in prossimità del Tempio di Demetra sui cui resti in età normanna fu eretta la chiesa di San Biagio. 
 
Quest'ultimo è l'unico tratto in cui si potrà tirare un sospiro ed apprezzare il paesaggio, poichè da lì a poco, dopo l'attraversamento del santuario Rupestre della Divinità Ctonie (della terra), ci si immetterà in avvincenti single track che porteranno fino al museo del Mandorlo, quasi a ricordare che Agrigento è famosa nel mondo anche per il suo festival internazionale del Mandorlo in fiore che ogni anno si tiene a febbraio.
 
La gara è un'appuntamento da non perdere per divertirsi e ritrovarsi tra amici e biker concorrenti  in luoghi unici.
 
Per chi volesse pernottare ad Agrigento  è stata fatta una convenzione con B&c Baglio degli Angeli, camere e parcheggio privato via dei Venti. Convenzione fatta anche con il Grand Hotel Mosè.
 
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento