Venerdì, 19 Luglio 2024
Sport

Sconfitta che pesa, la Pallavolo Aragona fermata da Pizzo Calabro

Coach Paolo Collavini ha schierato inizialmente Baruffi in palleggio, Biccheri opposto, Composto e Macedo centrali, Do Nascimento e Cammisa martelli ricevitori, Marangon libero

La Seap Aragona cade a Pizzo Calabro e perde ulteriormente terreno dalla capolista Santa Teresa di Riva, adesso distante sei punti. Le biancazzurre hanno perso 3-2 sul campo della Mediolanum Energia Volley Pizzo Calabro, incassando la seconda sconfitta della stagione. Questi i parziali: 25-18, 18-25, 25-19, 23-25, 15-10. Le padrone di casa hanno mostrato tanta grinta e umiltà, ed un buon gioco di squadra. La Seap Aragona, invece, è mancata nei momenti topici del match, commettendo tanti errori.

Coach Paolo Collavini ha schierato inizialmente Baruffi in palleggio, Biccheri opposto, Composto e Macedo centrali, Do Nascimento e Cammisa martelli ricevitori, Marangon libero. A metà primo set sono uscite, perché non al meglio della condizione fisica, Baruffi e Biccheri.

Al loro posto sono entrate Gabriele e Falcucci. Nel corso della partita hanno trovato spazio anche Valente e Messina. Non sono entrate il secondo libero Sicorello e la centrale Cusumano, infortunata. Sabato prossimo la Seap Aragona sfiderà in casa la capolista Santa Teresa di Riva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconfitta che pesa, la Pallavolo Aragona fermata da Pizzo Calabro
AgrigentoNotizie è in caricamento