menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Miraglia rugby

Miraglia rugby

Rugby: Miraglia, altro ko in casa del Messina

Per buona parte della seconda fase del primo tempo e della ripresa i giocatori in maglia rossa sono riusciti ad imporre il proprio gioco, basato soprattutto sulla possente mischia agrigentina, senza però riuscire a varcare la tanto desiderata linea di meta

La Miraglia rugby esce battuta dal campo dell'Union rugby Messina per 57 a 10, nonostante una partita al cardiopalma che in più momenti ha visto gli agrigentini tentare l'assalto ai messinesi. Per buona parte della seconda fase del primo tempo e della ripresa i giocatori in maglia rossa sono riusciti ad imporre il proprio gioco, basato soprattutto sulla possente mischia agrigentina, senza però riuscire a varcare la tanto desiderata linea di meta.

"Il Messina ha dimostrato ancora una volta di essere meritatamente la 'prima della classe' – ha spietato il coach Salvo D'Addeo-. Ci è costata cara l'immaturità, rispetto ad una formazione più strutturata, solida ed esperiente, ma credo che resti comunque una soddisfazione per una squadra giovane come la nostra segnare dieci punti alla capolista. Il livello di gioco messo in campo dai miei ragazzi è stato comunque alto, e sono soddisfatto della loro prestazione, viste anche le defezioni dell'ultim'ora e il lieve infortunio riportato dal nostro tallonatore titolare".

Da un punto di vista della classifica continua l'inseguimento in vetta alla classifica tra Nissa – uscito vincente dal campo di Siracusa -, e l'Union Rugby Messina, mentre l'Agrigento mantiene ad ora la posizione.

In campo sono scesi: Carmelo Russo, Francesco Battaglia, Luigi Terrasi, Gerlando Grech, Angelo Adamo, Vito Boschetti, Vincenzo Mangiavillano, Marco Bellavia, Marco Abbate, Francesco Schillaci, Amedeo Bonfiglio, Danilo Accurso Tagano, Agozzino Andrea, Valerio Nocera, Rjan Pullara, Paolo Pilano, Carmelo Talmi, Francesco Sciortino, Danilo Italia.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento