menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'attaccante dell'Akragas Nicola Arena abbracciato dai compagni

L'attaccante dell'Akragas Nicola Arena abbracciato dai compagni

"Tre-mendo" Nicola Arena, all'Akragas il derby contro il Gemini

Gli akragantini vincono il recupero della quattordicesima giornata del campionato di Eccellenza con il risultato di uno a tre. La squadra di Pino Rigoli allunga in classifica dando vita ad una vera e propria fuga

Era stata definita come la partita più insidiosa della quattordicesima giornata del campionato di Eccellenza. Rinviata per neve e recuperata oggi al "Nino Lo Bue".

L'Akragas nella "tana" di San Giovanni Gemini batte la terza forza del campionato con tre gol. Il primo tempo è combattuto, il Gemini mette in difficoltà in più di un'occasione l'Akragas ma il cinismo dell'equipe di Pino Rigoli ha fatto si che questa partita si mettesse dalla parte giusta per i biancazzurri.

Dopo circa quindici minuti dall'avvio del primo tempo ha sbloccato il risultato il centrocampista Gaspare Pellegrino. L'Akragas chiude il primo tempo in vantaggio.

Il Gemini prende coraggio ed accorcia le distanze con Lo Bianco. Dopo pochi minuti dall'avvio del secondo tempo la partita sembra mettersi male per gli akragantini, ma l'estro di Nicola Arena e la mossa d'astuzia di Pino Rigoli fanno conquistare i tre punti.

Fuori Criniti per Iannello. Bonaffini lascia il ruolo di difensore aggiunto per posizionarsi sulla fascia dando vita ad un  4-3-3 offensivo. E' proprio Alessandro Bonaffini a servire un assit per il piede di Nicoola Arena che di fino mette in rete il vantaggio. Gemini uno Akragas zero alla mezzora del secondo tempo.

Il tre a uno arriva ancora dal "cilindro" di Arena. Calcio di punizione e palla che "bacia" l'incrocio dei pali fissando il definito uno a tre.

E' festa e vittoria biancazzurra, l'Akragas vola in classifica dando vita ad una vera e propria fuga. Dodici gol in quindici partite per Nicola Arena, e soprattutto cinque gol in meno di una settimana, numeri da vero top player.

Il Gemini, malgrado il risultato è apparso in grande forma, mettendo forse per la prima volta in campionato in seria difficoltà l'Akragas. Agli akragantini il merito di saper portare a casa un derby tanto atteso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento