La Real Volley Agrigento diventa società satellite della Seap Dalli Cardillo Aragona

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La Società Seap Dalli Cardillo Aragona è lieta di annunciare il nuovo e importante rapporto di collaborazione con la Real Volley Agrigento diretta da Lucia Zebri. La giovane e ambiziosa società, che si occupa di formare i nuovi talenti della pallavolo agrigentina, diventa società satellite dalla Seap Dalli Cardillo Aragona di serie B1, prestigioso e titolato club del panorama nazionale pallavolistico con trascorsi anche in serie A, che dispone di un settore giovanile tra i più rinomati della Sicilia. Con l'accordo di collaborazione, le responsabili del settore giovanile della Pallavolo Aragona, le due ex giocatrici di serie A Carina Grotte e Francesca Scollo, metteranno tutta la loro esperienza a disposizione delle numerose e piccole pallavoliste, allenate da anni e con ottimi risultati da Beatrice Esposto, istruttrice della Real Volley Agrigento. Gli allenamenti si svolgeranno il lunedì ed il giovedì dalle ore 16 alle ore 19, al palasport Pippo Nicosia di Agrigento. La Real Volley Agrigento è una delle realtà giovanili più qualificate della città di Agrigento, con tantissime iscritte, sapientemente gestita da Lucia Zebri, ex giocatrice di serie A e tra le tante squadre di Impresem Agrigento e Pallavolo Aragona. "Il progetto - dichiara il presidente della Seap Dalli Cardillo Aragona Nino Di Giacomo - si prefigge l'obiettivo di creare nel capoluogo agrigentino una vera e propria" Accademia della Pallavolo", con allenatori qualificati, capaci di guidare nella loro crescita pallavolistica gli atleti e le atlete di domani. Siamo felici di aver portato nella nostra grande famiglia una realtà fresca e ambiziosa qual è appunto la Real Volley Agrigento della nostra ex giocatrice Lucia Zebri e del nostro grande amico e sostenitore Alessandro Bazan. Siamo certi che il progetto avrà un grande successo e si allargherà anche in tutto il territorio provinciale".

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento