Sabato, 25 Settembre 2021
Sport

Scherma, concluso il progetto estivo: i ragazzi hanno imparato a "muoversi" in pedana e a rispettare gli avversari

La conclusione delle attività ha visto una piccola dimostrazione delle competenze acquisite sotto lo sguardo attento dei genitori

Sono stati 14 i ragazzi che hanno partecipato al “Piano scuola estate 2021” nella disciplina della scherma all’istituto Anna Frank di Agrigento. 

In totale sono state effettuate 20 ore di attività per tutto il mese di agosto.

Il progetto è stato coordinato dall’istruttore nazionale Giuseppe Simone Vullo, docente esperto con competenze specifiche nella scherma. Con lui anche il delegato provinciale di Agrigento della Federazione Italiana Scherma Maria Riggio come tutor. 

Soddisfatto il dirigente scolastico Alfio Russo che ha creduto nel percorso finalizzato alla conoscenza della nobile arte della scherma.

I ragazzi hanno imparato il rispetto delle regole, il fair play e, naturalmente, la base schermistica: come ci si muove in pedana, le parate fondamentali e saper distinguere le regole basilari per l’arbitraggio.

Non sono stati tralasciati l’attività motoria di base ed il consolidamento degli schemi motori e posturali, la scoperta del sé e delle proprie risorse e soprattutto la relazione con gli altri per star bene insieme. 

La conclusione delle attività ha visto una piccola dimostrazione delle competenze acquisite sotto lo sguardo attento dei genitori.

Si è svolta anche la cerimonia di consegna dei diplomi di partecipazione da parte della Federazione Italiana Scherma.

I gadget sono stati messi a disposizione dal Discobolo Asd Sciacca che ha fornito i tecnici federali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scherma, concluso il progetto estivo: i ragazzi hanno imparato a "muoversi" in pedana e a rispettare gli avversari

AgrigentoNotizie è in caricamento