menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo trofeo della legalità, Punta piccola e Camera di commercio i promotori

Il presidente della Pro.Gest, Rosario Marchese Ragona, il presidente della Federazione Regionale Vela, Ignazio Florio Pipitone ed il Direttore Sportivo della Settima Zona Fiv, Maurizio Timineri

Dal 29 al 30 giugno 2013, si terrà presso il Club Nautico Punta Piccola di Agrigento, la "Seconda (ed ultima) selezione regionale per la qualificazione ai campionati italiani della classe "optimist". Al termine della manifestazione verrà stilata la classifica generale, comprendente le regate disputate presso il NIC di Catania e quelle della manifestazione in oggetto, dalla quale usciranno fuori i nominativi dei ragazzi siciliani che parteciperanno ai campionati di categoria: Campionato Nazionale U 16, Coppa del Presidente, Coppa Cadetti e Coppa Primavela.

Grande soddisfazione per il presidente del Cnpp, Narciso Albertini e del Consiglio Direttivo, per l'assegnazione di questa importante manifestazione sportiva, che vedrà protagonisti anche i velisti del sodalizio agrigentino: Ugo Zunardi, Paolo e Vittoria Ravalli, Renato e Simone Di Ganci e Marco Castaldo.

Collateralmente allo svolgimento della manifestazione agonistica,grazie alla collaborazione della Camera di Commercio di Agrigento e della sua Azienda Speciale Pro.Gest, sarà possibile degustare i prodotti tipici del nostro territorio con a presenza di alcune aziendedel settore agroalimentare.

Inoltre la Camera di Commercio di concerto con il club Nautico Punta Piccola, ha istituito il Primo Trofeo della Legalità che verrà assegnato ai primi classificati delle categorie "Juniores" e "Cadetti". Alla cerimonia di premiazione, che si terrà la domenica intorno alle 17, parteciperanno il presidente della Camera di Commercio, dr. Vittorio Messina, il presidente della Pro.Gest, Rosario Marchese Ragona, il presidente della Federazione Regionale Vela, Ignazio Florio Pipitone ed il Direttore Sportivo della Settima Zona Fiv, Maurizio Timineri.

"Il coinvolgimento dell'Ente camerale - sottolinea il presidente Vittorio Messina - rappresenta un gesto d' attenzione verso quelle attività sportive che contribuiscono ad un sano percorso formativo dei giovanissimi attraverso forme di sano agonismo che educano al rispetto delle regole ealla cultura della legalità. In questo senso la collaborazione della Camera di Commercio, da anni impegnata nella realizzazione di una rete di servizi di supporto e di interventi di assistenza  alle imprese esposte a situazioni di illegalità, s'inquadra nell'ambito del progetto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento