menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giuseppe Castiglione-2

Giuseppe Castiglione-2

PRIMA CATEGORIA: Castiglione: "Lascio a malincuore"

L'ormai ex allenatore del Racalmuto, idolo indiscusso del calcio agrigentino e non, ha messo su...

L'ex numero dieci di Akragas e Agrigentina, ma anche Trapani, Ancora e Ravenna, la scorsa estate prese la decisione di intraprendere la carriera di allenatore, "sposando" con successo il progetto della Libertas Racalmuto.

Giuseppe Castiglione, idolo indiscusso del calcio agrigentino e non, ha messo su una squadra utile al salto di categoria. Estimatori e vecchi compagni di avventura hanno portato le stanno portando a squadra racalmutese a tante vittorie.

Miglior attacco e miglior difesa del torneo di Prima categoria, un lavoro svolto con la massima serietà e dedizione verso un mondo che ha visto Castiglione uscirne protagonista.

Oggi, la notizia che non ti aspetti, il neo allenatore sceglie di abbandonare "la barca vincente".
"Lascio, a malincuore ma lascio". Sono state queste le parole dell'ormai ex allenatore della Libertas Racalmuto.

"In serata parlerò con i ragazzi, non ci sono più le condizioni per andare avanti. Sono rammaricato e dispiaciuto, credevo e credo in questo progetto. Molti dei ragazzi oggi in rosa, sono li perchè voluti fortemente da me, ognuno di loro ha contribuito alla crescita di questa grande squadra".

A Castiglione, chiediamo quali sono i suoi obiettivi lavorativi di quest'anno. "Mi riposo e mi rilasso, il campionato di Prima Categoria è a dir poco stressante, amo questo mestiere starne lontano per un pò sarà difficile, ma quando non vi sono più determinate condizioni è meglio lasciare da vincenti. Sono sicuro - conclude l'ex giocatore dell'Akragas - che chiunque verrà dopo di me farà bene, la squadra è in grandissima forma".

Non è un periodo facile per le squadre racalmutesi, infatti, anche Alfredo Mattina ha interrotto i rapporti con lo Sporting Racalmuto. Nelle prossime ora si saprà il destino di ambedue squadre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento