Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

La "Fortitudo è una regola", i biancazzurri si presentano alla città

La squadra al completo è stata presentata ai tifosi. Applausi ed ovazione per un roster che mai come quest'anno ha voglia di fare grandi cose

La Fortitudo Moncada Agrigento

Cambia la location, ma non la passione per la Fortitudo Moncada Agrigento. Presentazione in grande stile, all'Aquaselz cafè. La squadra è stata fatta conoscere alla città. I biancazzurri hanno sfilato ad uno ad uno. Da Ale Piazza a Rino De Laurentiis, finendo con Albano Chiarastella, il più applaudito. Lo staff è stato presentato, nessun cambiamento, Franco Ciani è pronto a battagliare per il sesto anno consecutivo.

Al timone della società, il presidente Salvatore Moncada, spalleggiato dal diesse, Cristian Mayer. La Fortitudo è stata appaludita, i giocatori si sono presentati a suon di canzoni, Ciani ha introdotto 'Piazzino' con il brano: "Bologna è una regola". Il play maker, con tanto di fede al dito, ha rinnovato il suo amore per la il biancazzurro. Alla presentazione anche il sindaco di Agrigento, Lillo Firetto.

"Agrigento deve abituarsi alla Fortitudo - ha detto il patron biancazzurro. Ringrazio gli sponsor, anche quelli più piccoli, per aver sposato ancora una volta il nostro progetto. Qualche anno fa, questa squadra aveva un'unica sponsorizzazione, adesso qualcosa è cambiato. Pubblico? Siamo cresciuti molto e di questo sono contento. Ovviamente so dove può arrivare la città, non è un caso che nel periodo natalizio tocchiamo picchi di spettatori importanti. Molti ragazzi hanno lasciato Agrigento, chi per studio e chi per lavoro, il PalaMoncada è un piacevole ritrovo". Il presidente Salvatore Moncada ha voluto ringraziare anche il sindaco Firetto. "Tutti sanno che io non sono avezzo verso la politica - dice Moncada - spesso noi agrigentini abbiamo la memoria corta, ma io vorrei ringraziare pubblicamente il sindaco. Senza quel palazzetto, oggi la Fortitudo, non esisterebbe. In provincia non esistono strutture, voglio riconoscergli il pregio di quella disponibilità".

La Fortitudo parte bene, Ciani su quella barca, vuole ancora vincere: "La parole più importante della Fortitudo è 'progettare'. E' questo uno dei motivi per il quale io sono ancora qui.  La cosa che accomuna me e la Fortitudo è la continua programmazione. Noi, però, vogliamo sempre qualcosa di più. Stiamo lavorando tanto - ha detto il coach - proveremo a fare la stessa pallacanestro per 40'. I nuovi arrivati? Noi cerchiamo prima l'uomo e poi il giocatore". La serata è stata presentata da Paquito Danile, l'evento si è concluso con un ricco aperitivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "Fortitudo è una regola", i biancazzurri si presentano alla città

AgrigentoNotizie è in caricamento