Una giornata dedicata alla sensibilizzazione oncologica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Organizzata dell'Associazione saccense P.O.S.S.O. (prevenzione oncologica socio sanitaria onlus) si è svolta domenica 17 dicembre 2017, nella centrale Piazza Angelo Scandaliato di Sciacca, una giornata dedicata alla sensibilizzazione ed alla prevenzione oncologica, dove, sono state diffuse dagli specialisti presenti, le informazioni sui sani e corretti stili di vita.

"Posso conquistare il traguardo", questa la denominazione dell'evento che ha visto la presenza di diverse associazioni saccensi e non solo che operano nel sociale, nel campo della sanità e dello sport. Imponente la risposta dei visitatori che fin dalle prime ore del mattino hanno gremito la Piazza, mostrando interesse e partecipazione alle attività ludico ricreative pensate dagli organizzatori per i bambini e per gli adulti. A presenziare la giornata solidale a favore del sociale tante realtà sportive del territorio come La Tartaruga, che insieme ad altre rispettive associazioni hanno animato e raccolto gli applausi della staffetta 4x2; al via con le coloratissime divise i ragazzi delle Associazioni Ciclistiche arrivati anche dalle zone limitrofe, che hanno dato vita alla passeggiata per le vie del centro storico; il Moto Club Enduro Sciacca, che ha esposto le bellissime ed apprezzate moto tassellate, il Fiat 500 Club Italia del coordinamento di Sciacca, invece, ha impreziosito la manifestazione con la presenza delle mitiche ed intramontabili Fiat 500; queste, insieme ad un esemplare di Maggiolino Volkswagen dalla livrea unica nel suo genere, che ha richiamato l'attenzione di tanti appassionati, e poi ancora, due vetture di casa Fiat iscritte tra le fila del Club Auto e Moto d'Epoca Belìce Sambuca di Sicilia, la sportiva X1/9, sogno e desiderio dei giovani d'altri tempi e la sempre affidabile utilitaria di tante famiglie italiane, Fiat 127. Ad immortalare i momenti della manifestazione che ha esaltato il valore della stessa vita, il noto fotografo del motorsoport siciliano Manuel Marino.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento