menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Verso Fortitudo-Reggio, Cristian Mayer: "Viola? Un roster di giocatori esperti"

La squadra reggina ha vinto ieri sul campo di Martina Franca la gara 3 della semifinale, qualificandosi così alla finale. Gara 1 si disputerà domenica 3 giugno, alle 18, al PalaMoncada di Porto Empedocle

Sarà la Liomatic Viola Reggio Calabria la sfidante della Fortitudo Agrigento nella finale dei playoff di Divisione nazionale B per la promozione in DnA. La squadra reggina ha vinto ieri sul campo di Martina Franca la gara 3 della semifinale, qualificandosi così alla finale. Gara 1 si disputerà domenica 3 giugno, alle 18, al PalaMoncada di Porto Empedocle. Gara 2, invece, verrà giocata al PalaBotteghelle di Reggio il 7 giugno alle 20.30. L'eventuale gara 3, inoltre, si giocherà il 10 giugno alle 18 al PalaMoncada di Porto Empedocle.  
 
"Reggio Calabria - dice il direttore sportivo della Fortitudo Agrigento, Cristian Mayer - ha avuto un buon inizio, nonostante gli infortuni. Dopo un periodo difficile, a metà campionato, ha sicuramente chiuso in crescita la stagione. La Viola Reggio Calabria si avvale di giocatori esperti, che hanno già vinto questo campionato; per il valore di tali giocatori, merita la finale. Credo - continua Mayer - che i valori in campo, tra loro e la Fortitudo Moncada Agrigento, siano quasi equivalenti. L'inserimento di Agosta nel Team Viola ha sicuramente dato molta solidità alla squadra".
 
Per il direttore sportivo della Fortitudo Agrigento "domenica sarà una partita chiave della serie. Reggio Calabria, venendo dalla vittoria sul campo di Martina Franca, arriverà ad Agrigento molto carica e pronta per cercare di espugnare il PalaMoncada" ha concluso Cristian Mayer.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento