rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Sport Porto Empedocle

Il PalaMoncada si alza in piedi, la Fortitudo è un successo

Il PalaMoncada che si trasforma in una bolgia e i "giganti" della Fortitudo che si dimenticano della Tezenis Verona, affrontandola con scioltezza e prepotenza tattica. Coach Franco Ciani ha preparato a dovere gara3, tutto perfetto e punteggio ok per la Fortitudo: 75 a 63

Quella vissuta ieri, per lo sport agrigentino è una serata senza precedenti. Il PalaMoncada che si trasforma in una bolgia e i "giganti" della Fortitudo che si dimenticano della Tezenis Verona, affrontandola con scioltezza e prepotenza tattica. Coach Franco Ciani ha preparato a dovere gara3, tutto perfetto e punteggio ok per la Fortitudo: 75 a 63. I biancazzurri hanno dato uno schiaffo morale a un Verona davvero irriconoscibile.

Si è alzato in piedi il pubblico del PalaMoncada, sbracciandosi a più non posso, applaudendo un Evangelisti a tratti supremo e un Saccaggi imponente. Le triple venivano giù come una filastrocca che davvero si sa a memoria. Ciani passeggiava e Ramagli si infuocava, come a voler dire: "Abbiamo vinto il campionato, tutto qui?". Non ricordateglielo avrà pensato il tecnico della Fortitudo, perchè questa Tezenis ha subito una metamorfosi paradossale. I parziali erano tutti a favore della Fortitudo, Monroe ha provato a farsi valere ma sotto canestro la Fortitudo ha avuto la meglio. Difesa alta? Anche, Ciani è partito attaccando, giocando come chi davvero non avesse più nulla da perdere. L'allenatore del roster biancazzurro lancia Piazza, per poi "risparmiarlo" per gara 4.  

Dudzinski ha avuto la mano calda, mettendo dentro 18 punti, applausi per lui e tanta, tanta carica. Alla fine dei tempi, la Fortitudo si scopre vincitrice di gara3, portando la serie sul due a uno. Niente caroselli e sotto con gara 4. Sabato il PalaMoncada tornerà ad essere "rovente", c'è un quarto di finale da portare a casa. Nel post partita, le reazioni sono state diverse ma contenute. 

"Credo che ci sia stata una risposta non solo numerica ma anche di partecipazione e di calore importante – dichiara il coach Ciani - chiaramente i risultati e la posta in palio aiutano a convincere la gente e a far partecipare ancora di più il pubblico agrigentino. Sabato per gara 4 mi aspetto, se possibile, ancora di più, perché è un momento stagionale davvero importante e vorrei che lo vivessimo tutti insieme con grande emozione. Oggi è stata una grande partita, in linea con quelle di questa serie con Verona, noi come ogni volta abbiamo cambiato una virgola e un punto e virgola ma il sistema è lo stesso. In più è stata notevole la nostra capacità di giocare con linearità e attenzione per quaranta minuti contro la miglior squadra di questo campionato".

"Secondo Marco Evangelisti, che ha guidato la sua squadra giocando un ruolo chiave per questa partita: "Abbiamo visto durante questo campionato che possiamo giocarcela con tutti e siamo riusciti a togliere le certezze che Verona ha avuto tutto l’anno, questo li sta mettendo molto in difficoltà"

"E’ indubbio la Fortitudo sta giocando meglio di noi – dichiara il coach Ramagli di Verona - con più intensità e durezza, quindi giustamente sono avanti a noi 2 a 1 ma mi fido molto della mia squadra, il nostro dovere è vincere per arrivare a gara 5".

Ha preso parte alla conferenza stampa anche il presidente della Fortitudo, Salvatore Moncada: "Il nostro avversario è importante, ha un organico costruito per vincere e passare in A1, la nostra invece è una squadra che è stata costruita per  lottare su ogni partita ma non vincere il campionato. Sicuramente in queste partite è venuta fuori la pressione che ha avuto il Verona, oltre che una delle cose più problematiche che è quella di interrompere un campionato per circa due settimane, perché chiunque ne avrebbe fatto le spese. E’ un peccato perché loro hanno fatto un grande investimento ma noi faremo di tutto per tagliargli la strada, in questo momento viviamo una grande soddisfazione per quello che stiamo facendo.”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il PalaMoncada si alza in piedi, la Fortitudo è un successo

AgrigentoNotizie è in caricamento