La Pallavolo Aragona torna in campo, al PalaNicosia arriva l'ultima della classe

La squadra biancazzurra, dunque, gode di tutti i favori del pronostico per la conquista dell'intera posta in palio, ma non deve commettere l'errore di sottovalutare l'avversario

Foto archivio

Dopo la sconfitta in trasferta al quinto set contro la Connetti.it Chieti, che è costata la vetta della classifica, la Seap Dalli Cardillo Aragona riprende la preparazione atletica in vista della sfida casalinga di sabato prossimo, 15 febbraio, contro il derelitto Palmi, formazione ultima in classifica con appena due punti, uno dei quali conquistato al tie-break sabato scorso, in casa, contro l'Altino Chieti. Le calabresi, finora, hanno sempre perso (13 sconfitte di fila) e la zona salvezza è distante 12 punti.

La squadra biancazzurra, dunque, gode di tutti i favori del pronostico per la conquista dell'intera posta in palio, ma non deve commettere l'errore di sottovalutare l'avversario. Il Palmi, nel turno precedente, ha tenuto testa all'Altino Chieti, quarta forza del campionato. Donà e compagne affronteranno un sestetto affamato di punti e che, c'è da scommettere, venderà cara la pelle. La partita si disputerà al palasport Pippo Nicosia di Agrigento con inizio alle ore 17.

La vittoria è di fondamentale importanza per rimanere nei piani alti della classifica. L'incontro sarà diretto da due arbitri siciliani: Antonino Di Lorenzo (1° arbitro) e Giuseppe Pampalone (2° arbitro) entrambi della sezione Fipav di Palermo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Intascava i soldi delle carte di identità elettroniche", arrestato impiegato comunale

  • Vede l'auto in fiamme, si precipita in strada e viene accoltellato: un arresto

  • Coltello alla mano si scaglia contro la moglie e la colpisce alla tempia: 58enne arrestato per tentato omicidio

  • Non ha soldi nemmeno per i vestiti e la biancheria, reclusa chiede aiuto ai "Volontari di Strada"

  • L'incidente di Canicattì, le ferite erano così gravi da uccidere la 35enne?

  • Anziano si fa masturbare in strada: nuovo caso di atti osceni in luogo pubblico

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento