menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aphesis, vincere per rimanere in serie C

Francesca Romeo e compagne, insieme a tutta la dirigenza, chiamano a raccolta nella struttura empedoclina tutti gli appassionati sostenitori che da varie parti della provincia hanno dato, in tante occasioni, il proprio sostegno

Inizia la settimana conclusiva di questa lunghissima stagione sportiva iniziata a settembre e che porterà, domenica 2 giugno, al definitivo verdetto sulla rincorsa alla salvezza di sei squadre siciliane. 

Due di queste, Aphesis e Nord Elevators Viagrande, se la giocheranno nel catino del PalaHamel, nella gara di ritorno, dopo che, nella settimana appena passata, le due formazioni si sono incontrate in casa delle etnee.

Ne è venuto fuori un match equilibrato e caratterizzato da numerosi capovolgimenti del risultato, con il finale di 3 a 2 in favore delle aphesisine che quindi hanno quel vantaggio minimo da cui partire. In gare come queste, in cui tutto si decide in un pomeriggio, il fattore campo può avere il suo peso, ma, considerate le motivazioni uguali da entrambe le parti, conta soprattutto la capacità di tenere i nervi saldi e la concentrazione sia nel corso di gara sia, soprattutto, nelle fasi cruciali.

Francesca Romeo e compagne, insieme a tutta la dirigenza, chiamano a raccolta nella struttura empedoclina tutti gli appassionati sostenitori che da varie parti della provincia hanno dato, in tante occasioni, il proprio sostegno. 

Il duo dei coach, composto da Peppe Candura e Tato Geraci, avrà il compito di curare al meglio la preparazione in vista dell'importante sfida. Appuntamento, pertanto, per domenica 2 giugno al PalaHamel di Porto Empedocle. L'inizio dell'incontro è fissato per le 17.30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento