menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Aphesis esordisce in serie C al PalaHamel

Una bella iniezione di fiducia che ha permesso, in settimana, al coach Giuseppe Candura di proseguire la preparazione con entusiasmo, ma sempre con i piedi per terra, consapevoli di quanto duro e difficile sia il massimo torneo regionale

L'Aphesis Lo Bello Divani, dopo aver conseguito il superamento del primo turno di Coppa Sicilia, accedendo agli ottavi di finale (a gennaio gara secca, contro l'Azzurra Messina, in terra peloritana), si appresta a tuffarsi nel nuovo campionato di serie C, il quarto di fila dalla nascita dell'Aphesis Empedocle, che, ricordiamo, ha sempre centrato i play off e, per due stagioni su tre, è giunta fino alle semifinali.

La squadra del main sponsor Lo Bello Divani di San Giovanni Gemini, anche quest'anno è presieduta dal favarese Piero Zarcone e, sul campo, girerà intorno alla regia del capitano Francesca Romeo e potrà contare su una "rosa" di tutti rispetto, merito della società che in queste settimane ha lavorato sodo per costruire una formazione che potesse fare bella figura. 
 
E va subito detto che alle proverbiali incertezze e ipotesi sulle potenzialità della squadra, questa ha risposto "presente", appunto, grazie al superamento del turno di coppa.
 
Una bella iniezione di fiducia che ha permesso, in settimana, al coach Giuseppe Candura di proseguire la preparazione con entusiasmo, ma sempre con i piedi per terra, consapevoli di quanto duro e difficile sia il massimo torneo regionale. Domenica prossima al PalaHamel di Porto Empedocle giunge la Kal Volley, formazione neopromossa dalla serie D, massima rappresentante del volley femminile del capoluogo nisseno. 
 
Si tratta di un impegno da non sottovalutare in quanto la formazione nissena, nonostante il "rodaggio" non certo felice nel prologo rappresentato dal primo turno di Coppa Sicilia, aveva dalla sua la scusante di dover patire numerose defezioni che hanno impedito di scendere sul campo di gioco con una formazione quadrata e sufficientemente provata e collaudata in allenamento. Adesso, la formazione nissena, recuperando alcune pedine, potrà certamente dire meglio la sua.
 
Al PalaHamel di Porto Empedocle, al solito, giungeranno, oltre a una folta rappresentanza di sostenitori della stessa città marinara, anche supporters e amici provenienti da Favara, Agrigento, San Giovanni Gemini, Canicattì, Ravanusa, Campobello, ecc., a dare calore alle ragazze e a costituire una degna cornice di pubblico per l'importante avvenimento sportivo. La gara, in programma domenica prossima 4 novembre a Porto Empedocle, avrà inizio alle 17.30.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento