menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pallamano Under 16: Girgenti travolta dalle furie palermitane

Fase negativa per gli atleti agrigentini, in primis per il ritiro di due importanti atleti che avevano altrettanti importanti ruoli all'interno della squadra e l'altro fattore dovuto alla presenza in squadra di nuove reclute con età compresa fra i 10 e i 15 anni e con appena che qualche mese di preparazione.

Fase negativa per gli atleti agrigentini, in primis per il ritiro di due importanti atleti che avevano altrettanti importanti ruoli all’interno della squadra e l’altro fattore dovuto alla presenza in squadra di nuove reclute con età compresa fra i 10 e i 15 anni e con appena che qualche mese  di preparazione.   

Questi eventi sicuramente stanno influenzando sull’andamento generale e psicologico di tutta la squadra, e se poi a questo si aggiunge la svogliatezza e l’ indifferenza si ottengono risultati come quello subito ieri dai padroni di casa dell’handball Kelona. Sin dai primi minuti di gioco i palermitani andavano in vantaggio, tutta la squadra agrigentina non reagiva, anzi lasciava che il risultato si facesse sempre più irrangiungibile. 

Poche volte a segno con Giuseppe Decaro non al meglio della prestazione fisica e morale, accompagnata dalla sbadataggine di Mattia Proietto e alla indifferenza di tutti gli altri, che permettevano ai padroni di casa di staccarli per almeno 15 reti di differenza. Solo in poche occasioni Salvatore Attardo è riuscito a reagire  riuscendo ad andare in conclusione ma si è trovato da solo per capovolgere il risultato. Da ammirare la voglia di fare dei nuovi entrati in squadra Francesco Imbrò e Domenico Lentini e che quest’ultimo ha fatto centro con la sua prima rete in campionato. 

Anche il piccolo della squadra Joachim Gelo è riuscito a realizzare la sua prima rete. Non di meno i due portieri Francesco Farruggia e Giuseppe Cacciatore che hanno contribuito al risultato finale a seguito di errori commessi un po a causa della scarsa difesa e un po’ dovuto alla loro sbadataggine. 

Il primo tempo si concludeva a favore dei palermitani per 22 a 8. L’inizio del secondo tempo è andato peggio del precedente, non si riusciva a concludere, qualche rigore assegnatoci e non realizzato, qualche errore arbitrale e poca aggressività ha fatto si che si giungeva al termine dell’incontro con un risultato raddoppiato dai palermitani, infatti l’incontro terminava per 45 a 21. 

Incontro da dimenticare per la girgenti under 16. Sin da oggi riprenderanno gli allenamenti e sarà vita dura per tutti andando a correggere gli errori fatti e  far crescere i nuovi atleti, poiché l’obbiettivo del tecnico Lillo Gelo è quello di raggiungere obbiettivi positivi a breve termine, ma  tutto ciò sarà possibile solo se gli atleti  faranno la loro parte.

TABELLINI:
Girgenti Pallamano: Decaro(5), Attardo(10), Cumbo(1), Proietto(2), Passarello(1), Lentini(1), Gelo(1), Imbrò,Accurso Tagano, Farruggia, Cacciatore.
Hendball Kelona: Saitta(11),Puglisi(3), Aragona(15), Mattaliano(11), Parrino(4), Minnella(1),Castiglia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento