rotate-mobile
Sport

Pallamano Girgenti, giornate intense e allenamento all'aperto

Per la squadra di Agrigento sono stati giorni decisivi. Si sono disputate due gare casalinghe per gli Under 16 di Lillo Gelo: partita contro i primi in classifica del Kelona Palermo, ma anche il recupero contro la Nova Audax di Caltanissetta

Settimana intensa per la Pallamano Girgenti che tutto sommato ha dato esiti positivi a quelle che sono stati i confronti con gli avversari di categoria. Si sono disputate due gare casalinghe per gli Under 16 di Lillo Gelo: partita contro i primi in classifica del Kelona Palermo, ma anche  il recupero contro la Nova Audax di Caltanissetta. 

Gare dalle quali i super-giovani agrigentini sono usciti a testa alta vincendo ambedue gli incontri e confermandosi al secondo posto assoluto nella classifica della propria categoria. Obiettivo centrato dal mister agrigentino e dagli atleti che si sono imposti di giocare dando il massimo delle possibilità, il loro l’obbiettivo è quello di andare a svolgere le finali regionali . 

Intanto questa domenica anche gli Under 14 hanno partecipato al concentramento che si è svolto nella Città dei Templi. Anche loro hanno giocato due incontri con le rispettive squadre del  Marsala  e del Valens di Palermo, e vincendoli si sono piazzati  al secondo posto, a tre raduni dalla fine del campionato.

 Per la serie "B" le cose  non sono andate nel verso giusto, la mancanza di giocatori titolari e l’inesperienza di alcuni sostituti, nonostante il massimo impegno e concentrazione, ha fatto si che i cugini palermitani del  Polimedical si  aggiudicassero l’incontro con un risultato finale di 34 a 25.

Mister Gelo ammette "che nonostante la giovane età e l’inesperienza dei giocatori non abbiamo fatto per niente brutta figura, ci siamo difesi bene e abbiamo reagito in modo eccellente, ma ricordo anche a tutti che l’impossibilità di allenarci ha contribuito, poiché  la Pallamano Girgenti  e le altre società sportive agrigentine non hanno una palestra al chiuso.  Gli allenamenti - ammette il tecnico - si svolgono nel centro sportivo "Don Guanella ", e molto spesso a causa del tempo incerto o piovoso, bisogna rinviare le partite di gara e allenamenti,  poiché lo spazio messo a disposizione della parrocchia della Provvidenza si trova all’aperto".

"Un ringraziamento a tutti gli atleti della Pallamano Girgenti - scrive in una nota la società agrigentina - è doveroso da parte di tutta la dirigenza agrigentina per lo sforzo e per la passione che hanno e speriamo più avanti di avere una meritata struttura che ci possa permettere di riportare a massimi livelli  quello che è il gioco della pallamano".  Cartellini Pallamano Girgenti:  Podariu A. 3, Decaro G.10, Cavaleri G.5, Aabad E. 2 Proietto M. 4. Cardella L.1, Zambuto D, Cumbo A. Gelo J., Mirotta M., Cacciatore G.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano Girgenti, giornate intense e allenamento all'aperto

AgrigentoNotizie è in caricamento