Automobilismo agrigentino, creata una commissione sportiva: ecco i nomi

Bellanca: "Siamo pronti a ripartire con le nostre iniziative per stare accanto, non solo agli sportivi, ma anche agli utenti della strada"

L’Ac Agrigento ha nominato un nuova commissione sportiva. Il consiglio direttivo dell'ente agrigentino, presieduto dall'avvocato Totò Bellanca, con delibera del quindici maggio, ha messo nero su bianco dei nomi nuovi. 

Ovvero, un nuovo gruppo di persone che dovrà programmare la ripartenza dello sport automobilistico, in provincia di Agrigento, dopo l'epidemia da Covid-19.

A far parte della commissione sportiva sono adesso: Nucci Dino, (presidente), Argento Livio (vicepresidente), Rosato Ivan (segretrario) e il resto dei componenti Bruccoleri Luigi, Caruana Fabrizio, Craparo Pasquale, Di Benedetto Alfonso, Iacono Calogero, Montalbano Rosario, Milioti Antonio, Mirabile Maurizio, Pitruzzella Francesco, Rapisarda Ilaria, Sartorio Camillo e Tirone Piero.

“Il nostro è un Ac provinciale che ogni anno mette in cantiere molteplici eventi – ha detto il presidente dell'automobile club Totò Bellanca – ma in questo momento dobbiamo attendere cosa deciderà la federazione riguardo alla ripresa delle attività sportive in relazione alle linee guida emanate dalla èresidenza del Consiglio dei Ministri. Siamo pronti a ripartire con le nostre iniziative per stare accanto, non solo agli sportivi, ma anche agli utenti della strada”. Alle parole del presidente fanno eco quelle del neo presidente della commissione sportiva.

“Sappiamo che ci attende un lavoro impegnativo – ha detto Dino Nucci - ci stiamo insediando in un anno davvero difficile, ma a mancarci non è certo la motivazione e la passione. Faremo il possibile per riprendere l'attività agonistica e porremo le basi per programmare il futuro degli sportivi agrigentini”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il post epidemia deve ancora scriversi e non ci sono ancora regole certe su come lo si possa fare -ha detto Luigi Bruccoleri – occorre però non farsi trovare impreparati per la ripartenza. Il gruppo mi sembra motivato e, soprattutto, formato da persone competenti che potranno fornire un contributo edificante all'Automobile Club di Agrigento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • "Fase 2": movida e assembramenti, alcol vietato dalle 21 e locali chiusi a mezzanotte

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento