menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Guido Gomez

Guido Gomez

Il Matera è troppo forte, ma che cuore Akragas: biancazzurri ko

La squadra di mister Di Napoli gioca con coraggio, Gomez mette paura ma Cazè chiude i conti con uno sfortunato autogol

Il Matera – come da copione – batte l’Akragas. I padroni di casa vincono tre a uno. Il cuore dei giovani biancazzurri non è bastato, questo Matera è davvero forte e punta al salto di categoria.

PRIMO TEMPO

Avvio shock per i biancazzurri. Il Matera parte forte, Pezzella commette un fallaccio in area di rigore e l’arbitro non ha dubbi: è rigore. Dal dischetto è Negro a spiazzare Pane, uno a zero al ‘4. I biancazzurri provano a reagire, ma il Matera è troppo forte nei fraseggi, Strambelli raddoppiano nel primo tempo. Al 44’ è Strambelli a fissare il momentaneo due a zero. L’Akragas è sotto di due reti, la squadra di Lello Di Napoli prova a salvare il salvabile.

SECONDO TEMPO

I biancazzurri provano regiare. Di Napoli chiama dentro Carillo per Cocuzza. Il copione non cambia, il Matera spinge forte. L’Akragas gioca a testa alta, i biancazzurri con Cocuzza provano a infilarsi tra le linee. Al 79’ Gomez subentrato a partita in corso, mette paura ai padroni di casa, accorciando le distanze. Il centravanti viene servito da Daniele Marino, l’attaccante biancazzurro mette dentro un gol che sa di liberazione. L’Akragas alza la testa, il Matera si chiude come meglio può. Al 94’ arriva il colpo del definitivo ko, è Thiago Cazè con un colpo fortunoso a battere Pane. Tre a uno Matera e partita. I biancazzurri interrompono dopo sei giornate la loro striscia positiva.

TABELLINO 

MATERA – AKRAGAS  3-1

RETI: 4’ rig. Negro (M), 42’ Strambelli (M), 79’ Gomez (A), 94 aut Thiago Cazè

MATERA: D'Egidio, Mattera, Ingrosso, De Franco, Armellino, Di Lorenzo, Iannini, Sartore (64’ Carretta), Negro (83’ Louzada), Strambelli (74’ Strambelli), Casoli. A disposizione: Alastra, Scognamillo, Meola, Gigli. Allenatore: Gaetano Auteri

AKRAGAS: Pane, Cazè da Silva, Zanini, Salandria, Marino, Carillo (46’ Cocuzza), Longo, Coppola, Cochis (64’ Palmiero), Pezzella (75’ Gomez), Salvemini. A disposizione: Addario, Riggio, Sepe, Garcia, Leveque, Rotolo, Caternicchia, Privitera. Allenatore: Di Napoli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento