Apoteosi Licata, è promozione in serie D: che festa in piazza

I marcatori che sanciscono la vittoria ed il salto di categoria sono Assensio e Maltese

E’ apoteosi Licata. I gialloblù volano in serie D e conquistano una promozione che mancava da troppo tempo. I licatesi battono l’Alcamo e vincono una partita che sancisce una promozione diretta. Il Sant’Agata è stato “liquidato” con due gol, i marcatori sono Assensio e Maltese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al triplice fischio finale è stata una grande festa, per una promozione in serie D, mai messa in dubbio. Il Licata vince e lascia il campionato di Eccellenza, le porte dei campionati superiori si aprono ad una squadra di grande talento. In piazza Progresso è stata festa grande, banda musicale e fuochi d’artificio, Licata balla con i suoi “undici leoni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento