I "Leoni Sicani" tornano in campo, sfida alle Aquile Palermo

La formazione giallo verde in questi mesi si è dovuto "arrangiare" con gli allenamenti, facendo i conti con le partite annullate

Tornano in campo i Leoni Sicani in quella che sarà la seconda ed ultima partita del girone. Un campionato nazionale di hockey in carrozzina fin qui anomalo per il team belicino, che ha visto in successione il ritiro delle squadre Gioco Parma e Delfini di Ancona inizialmente inserite nello stesso raggruppamento. 

I Leoni si sono ritrovati perciò a fronteggiare con le sole Aquile Palermo per il primato del gruppo D della Serie A2. 
Le due società siciliane dopo essersi affrontate lo scorso 16 dicembre, si ritroveranno sabato al Pala Oreto di Palermo per la gara di ritorno, dove in palio ci saranno 3 punti decisivi per la qualificazione ai play off promozione che si disputeranno dal 21 al 26 maggio a Lignano Sabbiadoro.

All'andata i Leoni avevano avuto la meglio con un rotondo 6 - 0 grazie ad una prestazione superlativa di bomber Pozzo, sabato però sarà tutt'altra partita anche perchè la squadra palermitana tenterà il tutto per tutto per ribaltare il risultato e ottenere il pass per Lignano. 

La formazione giallo verde in questi mesi si è dovuto "arrangiare" con gli allenamenti, facendo i conti con le partite annullate che hanno portato un grave disagio tecnico soprattutto ai nuovi atleti che hanno perso la possibilità di scendere in campo e crescere grazie al confronto con altre realtà. 

Bisogna fare quindi di necessità virtù, sabato prossimo è già tempo di verdetti ed un'eventuale qualificazione ai play off sarebbe l'occasione giusta per tornare a respirare l'aria del palcoscenico più importante. Il match si svolgerà alle ore 11:00 presso il Pala Oreto di Palermo in via Santa Maria di Gesù, 11, ingresso gratuito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria a Licata: tetti scoperchiati e case danneggiate

  • Temporali e venti da tempesta, per la Protezione civile è allerta "arancione": scuole chiuse

  • "Allerte meteo non siano scusa per chiudere le scuole", ecco la stoccata della Protezione civile

  • Va a dare da mangiare agli animali e raccogliere verdura: non torna più a casa, 53enne ritrovato morto

  • Carreggiate invase dal fango e torrenti in piena: ecco quali strade sono state chiuse

  • Temporali, vento e grandine: strade chiuse, crolli, alberi caduti ... ma Licata è in ginocchio

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento