menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

LE INTERVISTE: Alessi: "Non ne va una buona", Castronovo: "Faremo dei tagli"

Sono delusi e arrabbiati i dirigenti akragantini. Nel post partita Castronovo e Alessi, rispettivamente presidente e direttore generale dell'Akragas, non la mandano a dire ai loro ragazzi.

"E' questa la squadra arrabbiata? Sono amareggiato e deluso - Ha detto Castronovo a fine partita -  per ciò che ho visto. Non voglio cercare alibi, siamo scesi in campo in undici; le assenze, è vero, pesano, ma ripeto: in campo sono scesi undici giocatori. Il Monreale non ha rubato nulla, sono insoddisfatto dalla prestazione dei miei ragazzi. Se qualcuno si è messo in testa che qui si scherza - afferma Castronovo - allora noi in settimana faremo dei tagli. Chi doveva portare l'Akragas sulle spalle non l'ha fatto. La settimana è lunga, vedremo".

E' dello stesso parere il direttore generale Silvio Alessi: "Avevamo dieci giocatori fuori, in più si è infortunato anche Marasco, per adesso non ne va una buona". Sceglie di non parlare mister Raffaele, che a fine partita raccoglie le proprie idee in silenzio. Prova a spiegare la partita il team manager Capraro, che deluso afferma: "Questa sconfitta non ci voleva, sono triste e rammaricato. I tifosi ci hanno applaudito contro il Ribera e fishiato oggi. E' normale, ci sta".

L'Akragas non approfitta del passo falso dell'Alcamo che oggi perde nei minuti finali contro un Campofranco in grande spolvero. Gli addetti ai lavori akragantini sperano di un passo falso delle prime della classe, provando già da domani a lavorare per l'ardua sfida contro il Gemini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento