menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
AUTOMOBILISMO: La pista Concordia ospiterà il campione regionale Acis

AUTOMOBILISMO: La pista Concordia ospiterà il campione regionale Acis

AUTOMOBILISMO: La pista Concordia ospiterà il campione regionale Acis

Nel prossimo weekend conosceremo finalmente il nome del nuovo “imperatore”, di colui il quale...

Oramai siamo al gran finale. Nel prossimo weekend conosceremo finalmente il nome del nuovo “imperatore”, di colui il quale potrà sedersi sul trono che fino ad ora ha ospitato il trapanese Dino Blunda, campione uscente e primo ad avere iscritto il proprio nome nell’albo d’oro della fortunata serie automobilistica isolana, al debutto nel 2010. Per questa occasione tanto importante, il campionato siciliano Acsi Slalom si vestirà a festa, indossando l’abito da sera.

Prima, però, spazio e tempo al quinto Slalom Pista Concordia terzo "Concordia Day", ultimo appuntamento dell’anno con il Regionale Acsi della specialità, in programma per sabato 10 e domenica 11 dicembre. La competizione, ospitata ancora una volta sul selettivo omonimo autodromo ubicato tra Agrigento e Favara, di proprietà della "famiglia da corsa" composta da papà Giacomo e dai figli Luigi (vincitore di ben tre cronoscalate, quest’anno, nonché del titolo di campione tricolore nell’”Italian Radical Trophy”, monomarca su pista dedicato alle biposto di costruzione britannica) ed Alessio.

Bruccoleri, avrà contemporaneamente validità quale dodicesima e tredicesima prova del Campionato siciliano Acsi Slalom. Sarà pertanto attribuito un duplice punteggio ai fini delle classifiche assoluta e di gruppo, in seno al torneo. A promuovere la gara, così come l’intero campionato, saranno naturalmente, ancora una volta, l’Asd Palatinus Motorsport Capo d’Orlando (con al timone Calogero Mangano) ed il Comitato regionale Acsi Sicilia, a sua volta diretto da Salvatore Balsano, in questo caso collaborati fattivamente dalla locale scuderia Concordia Motorsport.

Gli organizzatori hanno deciso altresì di confermare la duplice formula di gara (così come accaduto in occasione del primo "Concordia Day" disputato il 13 novembre scorso), con prove di Slalom (le sole valevoli ai fini del campionato regionale) e di Velocità pura sul circuito, allo scopo di rendere ancora più incerta e avvincente l’ultima sfida agonistica dell’anno varata dall’Acsi.

Per i concorrenti che hanno preso parte alla stagione vi sarà oltretutto l’obbligo di scartare una prova effettuata (presumibilmente quella con il punteggio meno positivo), mentre i piloti iscritti a tutte le tredici prove su cui si è articolato il campionato siciliano Acsi Slalom si vedranno attribuire per regolamento un "bonus" di 6 punti sul totale acquisito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento