menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

BASKET: La Montenapoleone Racalmuto "passeggia" sul Reggio Calabria

Non hanno sentito più di tanto la mancanza la compagine racalmutese, esibendosi in  nei primi...

La Montenapoleone Racalmuto vince agevolmente più di quanto non dica il punteggio contro l’Audax Reggio Calabria del nuovo coach Dari. I racalmutesi seppur "orfani" di Raneri e Fathallah l'ultimo uscito venerdi anzitempo dal consueto all'enamento per una brutta frattura alla mano.

Non hanno sentito più di tanto la mancanza la compagine racalmutese, esibendosi in  nei primi due quarti con una supremazia disarmanete. Bene De Bartolo e Patrucci, ma anche Campi, Petrosino e Mazza. La partita si è messa subito bene per il Racalmuto che è andato avanti dal  20-13 al 45-23 dell’intervallo, toccando anche il piu 25. Hanno rallentato i ritmi gli uomini di Cardillo, che nei due quarti finali si sono risparmiati pensando al turno infrasettimanale.

Nel finale spazio anche ai giovani locali Campanella e Macaluso che con Manto hanno formato il trio racalmutese per la prima volta insieme in C nazionale. Dal fronte infortuni salterà la prossima partita sicuramente Fathallah, ma la società sta correndo ai ripari, domani ci potrebbe essere la firma di un play. "Vogliamo continuare la nostra striscia vincente - fa sapere la società - anche se Messina è un campo molto ostico. Ottimo l’arbitraggio dei due fischietti, grazie anche alla correttezza dei giocatori in campo".

AUDAX REGGIO CALABRIA: Costantino 4 – Meduri 8 – Barreca 13 – Iero np. – Cerami 7 – Sergi 4 – Sabarese 3 – Canale 17 – Brienza 3 – coach: Duri
MONTENAPOLEONE RACALMUTO:Campi 12 – Giusti 3 – Macaluso np .- De Bartolo 17 – Manto 1 – Campanella np . – Sanicola np. – Petrucci 25 – Mazza 4 – Petrosino 10 – coach: Cardillo – ass: Di Marco e Caramanno

PARZIALI: 20-13-25-10-14-15-13-21

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento