Martedì, 16 Luglio 2024
Sport

CALCIO, JUNIORES: La "cantera" biancazzurra produce i suoi gioiellini

I due giovani Omar e Farah hanno ben impressionato il tecnico della prima squadra akragantina...

Per imparare a correre bisogna prima saper camminare, per saper calciare palloni sul velluto bisogna prima passare dalla terra battuta. E' il percorso che hanno e stanno facendo i due osservati speciali della Juniores akragantina guidata da Elio Caltagirone. Omar e Farah hanno ben impressionato il tecnico della prima squadra akragantina Peppe Raffele, colpito positvamente dalle prestazione dei due talentuosi juniores. I campioncini "fatti in casa" hanno sempre un sapore diverso, un traguardo raggiunto su cui costruire basi importanti.

Omar e Farah, rispettivamente centrocampista e terzino con caratteristiche offensive, sono pedine inamovibili nella rosa a disposizione di Caltagirone. "Se i miei ragazzi fanno il salto di qualità non può farmi che piacere" cosi ha commentato il tecnico, orgoglioso di una possibile convocazione in prima squadra dei due suoi pupilli.

Nel pomeriggio di oggi, si darà vita alla consueta sgambata di famiglia, giornata particolare per i due giovani che si giocano la convocazione in prima squadra.


Foto di Calogero Montana Lampo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CALCIO, JUNIORES: La "cantera" biancazzurra produce i suoi gioiellini
AgrigentoNotizie è in caricamento