Il capitano dice "si" alla sua amata Akragas, Gambino è ancora biancazzurro

La bandiera biancazzurra, leader indiscusso, bomber di razza è stato autore di 18 reti nello scorso campionato di Eccellenza e due gol in Coppa Italia

“Non lo vedo con altre maglie addosso”. Aveva detto questo, Giovanni Castronovo, vice presidente dell’Akragas, riferendosi a Giuseppe Gambino. Diversi club, presumibilmente, hanno bussato alla porta dell’agrigentino, ma nessuno che abbia fatto tentennare la ragione di sposare, ancora una volta, il progetto Akragas.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La bandiera biancazzurra Giuseppe Gambino, leader indiscusso, bomber di razza e autore di 18 reti nello scorso campionato di Eccellenza e due gol in Coppa Italia sarà, dunque, ancora un giocatore dell'Akragas.  La squadra della presidente Sonia Giordano ripartirà da uno dei suoi calciatori più importanti nel prossimo e impegnativo campionato di Eccellenza. La trattativa per il rinnovo con Gambino è stata portata a compimento dal direttore sportivo Ernesto Russello che è riuscito a convincere il centravanti agrigentino ha sposato in pieno l’ambizioso progetto societario e a strapparlo alla concorrenza di altri club anche di categoria superiore. “Peppe” Gambino, dunque, guiderà ancora l’attacco della squadra del neo allenatore Francesco Di Gaetano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La faida sull'asse Favara-Belgio, scatta l'operazione "Mosaico": raffica di arresti, trovate armi

  • Operazione "Mosaico": duplice tentato omicidio, ecco chi sono i 7 arrestati

  • Coronavirus, salgono ancora i nuovi casi in Sicilia: 8 gli agrigentini contagiati

  • Nuova "bomba" d'acqua sull'Agrigentino: strade e ristoranti allagati, albero su auto

  • Il Covid non molla la sua presa: due nuovi casi a Favara, uno a San Biagio e Grotte

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento