menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'Akragas perde con la Juve Stabia

L'Akragas perde con la Juve Stabia

L'Akragas si inceppa, la Juve Stabia porta a casa i tre punti

Biancazzurri in momentaneo vantaggio grazie a un'autorete, poi subiscono la rimonta dei campani con Canotto e Simeri

La Juve Stabia batte l’Akragas due a uno. I “giganti” interrompono la loro striscia di risultati utili consecutivi. I biancazzurri hanno tenuto botta nel primo tempo, i primi 45 minuti di gioco si sono chiusi sullo zero a zero. Nel secondo tempo, tutta un’altra partita.

Al 58’ è un cross di Parigi ad innescare l’autogol e quindi in momentaneo vantaggio: devia il tiro Viola e palla che finisce in rete. Uno a zero per i biancazzurri.  Al 62’ è la Juve Stabia a reagire, è proprio Viola a servire l’assist vincente a Canotto che indisturbato mette dentro l’uno a uno. Di Napoli chiama in panchina Scrugli, al suo posto Rotulo, ma anche Moreo per Salvemini.  La Juve Stabia crea pericoli in area, Vono salva tutto. L’uomo più temuto è Canotto, dopo il gol anche l’assist per il vantaggio dei campani, al 70’ è Simeri a sorprendere la retroguardia agrigentina, mettendo dentro il gol della vittoria.

Russello: "Adesso va fatto ogni sforzo per tornare all'Esseneto"

Nel finale Longo ci prova dalla distanza, ma Branduani è attento. Gli ospiti sono sembrati a tratti più organizzati, la Juve Stabia ha fatto valere l’esperienza ed ha portato a casa una vittoria importante. Per l’Akragas, adesso, tutto da rifare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento