L'Akragas alla mensa della solidarietà, Alessi: "Dedico questo giorno a mio fratello"

Da Astarita a De Rossi, tutti i calciatori biancazzurri hanno portato questa mattina alimenti di prima necessità. Presenti alla giornata anche lo staff tecnico composto da Rigoli, Russo, Nobile e Russello

Ennesimo appuntamento con la solidarietà per l'Akragas del patron Alessi. Questa mattina i giocatori hanno fatto visita alla mensa della solidarietà di Agrigento. Da Astarita a De Rossi, tutti i calciatori hanno portato alimenti di prima necessità.

"Ho voluto oggi coniugare il mondo dello sport con la solidarietà - ha detto il patron dell'Akragas Silvio Alessi. I giocatori hanno voluto donare parte del loro stipendio del mese di gennaio e noi, come società, abbiamo pensato di fare delle donazioni. E' un atto semplice, rivolto a chi ha bisogno di aiuto. E' un'iniziativa 'dedicata' anche a mio fratello Giovanni: lui era sensibile a questi atti di beneficenza, ho portato avanti i suoi desideri e le sue idee. Sono contento - afferma Alessi - che anche i giocatori hanno risposto in modo collettivo".

Alla mensa di solidarietà era anche presente il tecnico Pino Rigoli: "Sono gesti che dovrebbero esser fatti ogni giorno. Oggi siamo qui per aiutare i bisognosi e dedichiamo questa giornata all'amico Giovanni Alessi".

I giocatori, ma anche lo staff composto da Russo, Nobile e il diesse Russello, hanno osservato il lavoro dei volontari del centro di solidarietà. L'Akragas ancora una volta vince la sua maratona della solidarietà.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Statale 189, l'auto finisce fuori strada e si ribalta: muore un ventiquattrenne

  • Perde il controllo dell'auto mentre torna a casa: muore 23enne dopo un incidente

  • Si taglia una gamba e muore dissanguato: tragedia a Palma di Montechiaro

  • Incidente alla rotatoria Giunone: è morto un trentacinquenne

  • Forti piogge, riecco il maltempo: è allerta meteo gialla

  • L'incidente che ha ucciso Angelo, Racalmuto è sotto choc: annullati tutti gli eventi del week end

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento