menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna a parlare Gianni Gallo: "Scelta sofferta, ma nel cuore sempre l'Akragas"

L'ex capitano dell'Agrigentina non ha preso parte alle finali nazionali, sentendo a detta dello stesso una mancanza di fiducia da parte del tecnico Vincenzo Montalbano

Lontano fisicamente dal campo di allenamento ma vicino all'Akragas con il cuore. E' lo strano caso di Gianni Gallo, ex capitano dell'Agrigentina e oggi ex giocatore dell'Akragas.
 
Quasi due mesi trascorsi lontano da quella "casa" che più che mai sente sua. "E' stato difficile, lo ammetto - ci riferisce Gallo - però la fiducia nel calcio è la prima cosa. Ho dato vita a una scelta sofferta ma ho dovuto farlo".
 
Gianni Gallo non ha preso parte alle fasi nazionali della sua Akragas, ma oggi senza rancore ammette: "Ho avuto delle proposte da altre squadre di Eccellenza e Promozione, però vorrei aspettare l'Akragas, per capire un po'. Oggi mi godo un po' di meritate vacanze per il futuro c'è ancora un po' di tempo".
 
Gallo e l'Akragas, l'agrigentino che in più di un'occasione ha salvato la sua squadra e i suoi colori, quale sarà il futuro dell'ex capitano dell'Agrigentina?
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento