menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Commissione disciplinare tuona: "Otto mesi per Salvatore Brucculeri"

Vacanze di Pasqua amare per gli addetti ai lavori di casa Monreale. "Il fatto non sussiste", è questa la frase che rimbomberà dentro le orecchie degli addetti ai lavori di casa Monreale

Vacanze di Pasqua amare per gli addetti ai lavori di casa Monreale. "Il fatto non sussiste", è questa la frase che rimbomberà dentro le orecchie.
 
La Commissione Disciplinare Territoriale costituita dall’avvocato Ludovico La Grutta, dal presidente, dagli avvocati  Felice Blando e Sandro Geraci, componenti, con l’assistenza di Ugo Caldarella, Segretario, e con l’intervento dell’Avvocato Giulia  Saitta, Sostituto Procuratore Federale,  si è riunita il giorno 3 aprile 2012 ed ha assunto la seguente decisione: deferimento della Procura Federale a carico di Salvatore Brucculeri, attuale allenatore del Ribera, deferimento a carico di Salvatore Romeo, tesserato dell'Audace Monreale.
 
La Commissione Disciplinare territoliale riformula il capo di imputazione a carico di Salvatore Brucculeri, che deve rispondere dell'illecito sportivo, e quindi di una sanzione della squalifica per otto mesi. Alla società del Ribera viene inflitta la sanzione dell'ammenda di quattromila euro. Per il calciatore Salvatore Romeo la sanzione patteggiata è la squalifica per cinque mesi e dieci giorni.
 
Infine la stessa Commissione infligge alla società dell'Audace Monreale la sanzione dell'ammenda di cinquecento euro. Il provvedimento viene comunicato alla Procura ed alle perti deferite e le sanzioni adottate saranno esecutive a decorrere dalla data di comunicazione.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento