rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Sport Raffadali

CALCIO, PROMOZIONE: Il Raffadali ne fa 3 allo Strasatti e mantiene la vetta

Ancora un successo per gli uomini di Longo che tengono a debita distanza le inseguitrici che non...

Vince meritatamente il Raffadali, contro un coriaceo Strasatti, e mantiene la vetta solitaria della classifica. Gli uomini di Longo giocano con grande sicurezza e passano al 32’ con Scifo di testa. Raddoppio nella ripresa con Vella che approfitta di un errore difensivo e poi Tabasso chiude i conti dopo tre minuti. Nel finale Rustico calcia alto un calcio di rigore.

È ancora troppo presto per fare tabelle o guardare ai risultati degli altri, ma negli spogliatoi del Raffadali, a fine gara, c’è lo stesso parecchia soddisfazione e un pensiero alla classifica lo si fa inevitabilmente. Di certo non è dello stesso avviso il tecnico Gaetano Longo che, come è giusto che faccia, predica umiltà e si sforza affinché i suoi non si montino troppo presto la testa.

“Per ora – afferma Longo – non è assolutamente il momento di guardare alla classifica. Di sicuro è meglio essere primi, anziché inseguire nelle retrovie con diversi punti da recuperare. Ma per il momento dobbiamo mantenere la concentrazione e rimanere coi piedi per terra. La classifica è ancora cortissima e non ci autorizza a nessuna deduzione, anzi ci deve spronare a continuare su questa strada per raccogliere il maggior numero di punti possibile. Contro lo Strasatti – continua Longo – non era affatto una partita facile, perché loro sono una squadra che gioca bene e, non a caso, vantano, assieme a noi, il miglior attacco del torneo. Noi siamo stati bravi a contenere i loro tentativi e bravi anche ad avere pazienza aspettando il giusto momento per colpire. La rete di Scifo ha aperto la gara e loro sono stati poi costretti a venire in avanti. Ciò ha aperto ulteriori spazi nella loro difesa e nella ripresa siamo stati bravi a chiudere la gara con Vella e Tabasso, senza cali di concentrazione, come a volte ci succedeva in passato. Adesso ci attendono altre gare importanti e difficili, ma le affronteremo una alla volta senza pensare ad altro. Quella col Capaci è forse la più difficile, ma andremo a casa loro senza paura, convinti delle nostre potenzialità”.

Anche la dirigenza del Raffadali cerca di buttare acqua sul fuoco per non alimentare facili entusiasmi. Per tutti ha parlato il portavoce Mimmo Catuara: “Non è il momento di esaltarsi – ha affermato il dirigente – ma è anche giusto non nascondere la nostra soddisfazione e il nostro compiacimento per i risultati della squadra e continueremo a lottare al meglio delle nostre possibilità”.

IL TABELLINO
Raffadali – Strasatti 3-0
Raffadali – Vasta, Catalano, Sutera 90’ Cuffaro), Ferrara, Restivo, Cipolla, Arrigo, Scifo Tabasso, Abbene (82’ Ojeda), Vella (89’ Cipolla). All. Longo.
Strasatti – Rustico, Patti, Tranchida, Pisciotta, Anselmi (80’ Curatolo), Tripodi, Armato, Villafranca, Anselmi (82’ Bivona), Barraco (74’ Galfano), Rustico. All. Maggio.
Arbitro – Tilaro di Enna; coll. Bruno e Purpi (Pa).
Reti – 32’ Scifo, 70’ Vella, 73’ Tabasso.


CALCIO, PROMOZIONE: Il Raffadali ne fa 3 allo Strasatti e mantiene la vetta

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

CALCIO, PROMOZIONE: Il Raffadali ne fa 3 allo Strasatti e mantiene la vetta

AgrigentoNotizie è in caricamento