menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Akragas, il presidente Giovanni Castronovo e il suo "amuleto biancazzurro"

Mancano ancora molti giorni alla prima sfida dei playoff nazionali. Akragas e Real Metapontino provano a non pensare a quei 180 minuti che sulla carta e sul campo dovrebbero essere i più importanti della stagione

Mancano ancora molti giorni alla prima sfida dei playoff nazionali. Akragas e Real Metapontino provano a non pensare a quei 180 minuti che sulla carta e sul campo dovrebbero essere i più importanti della stagione.
 
Ci si immerge nei ricordi, provando a evocare l'ultimo amuleto degli anni d'oro, o il gesto scaramantico fatto in tutte le partite importanti.
 
Chi quasi sicuramente non vorrà rinunciare al suo portafortuna è il presidente dell'Akragas Giovanni Castronovo. No santini o amuleti scomodi, il massimo dirigente akragantino si affida alla sua camicia biancazzurra. Nelle ultime partite infatti, Castronovo ha sfoggiato l'indumento portafortuna.
 
 
 
Giovanni Castronovo con la squadra e la camicia portafortuna
 
 
 
Bene con il Campofranco e altrettanto bene contro l'Alcamo, la "camicia biancazzurra" sta accompagnando a una galoppata vittoriosa la squadra akragantina. 
 
Tifosi ed estimatori nelle prossime due partite chiederanno un altro "sacrificio" al presidente dell'Akragas, non abbandonare l'amuleto che mai come adesso sta entrando nelle menti degli scaramantici.
 
 
 
Foto di gruppo da PerlasuaEccellenza (Alcamo-Akragas)
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento