menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Silvio Alessi, direttore generale dell'Akragas

Silvio Alessi, direttore generale dell'Akragas

L'INTERVENTO: Il dg Silvio Alessi: "I nostri tifosi sono stati dei signori"

"Chiederemo l'apertura di un'inchiesta federale. Ciò che è successo domenica ha dell'assurdo, ho...

E' stato ospite nella trasmissione condotta da Davide Sardo, il direttore generale dell'Akragas Silvio Alessi, il quale ha spiegato davanti alle telecamere di "Osservatorio sportivo", tutto lo sgomento e il disappunto provocato da un'arbitraggio a detta del dg "Scandaloso".

"Chiederemo l'apertura un'inchiesta federale - afferma Alessi - ciò che è successo domenica ha dell'assurdo, ho girato diversi campi d'Eccellenza nella mia vita e non ho mai visto arbitraggi cosi scorretti. Faccio un plauso alla tifoseria akragantina - continua Alessi - che malgrado il torto subito ha mantenuto un comportamento encomiabile, ringrazio anche le Forze dell'ordine, a dir poco impeccabili domenica scorsa".

"A caldo la società aveva deciso di cancellare l'Akragas dal campionato di Eccellenza
- dice il direttore generale - ma noi probabilmente andremo avanti, abbiamo costruito questa squadra su basi solide e vogliamo vincere il campionato sul campo".

E' dello stesso avviso Gennaro Marasco nuovo acquisto dell'Akragas, che ha raccontato il suo esordio a dir poco rocambolesco. "Non avevo mai visto una cosa del genere, è da dodici anni che faccio questo mestiere anche ad alti livelli e non mi era mai accaduto di assistere a uno spettacolo cosi indecoroso".

Silvio Alessi, pone un'interrogazione a chi di competenza, chiedendo per quale motivo le terne arbitrali in casa Akragas provengono quasi sempre da Palermo. Non si da pace Alessi, per una sconfitta avvenuta in pochi minuti, che ancora oggi non smette di bruciare. "Andremo avanti, erano presenti due ispettori di gara, che hanno segnato tutto quanto, hanno visto l'arbitraggio scandaloso. La nostra società - conclude Silvio Alessi - vuol portare l'Akragas nel palcoscenico che merita, noi ci stiamo provando".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento