menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ribera, al via la 15esima edizione del campionato di granfondo

La gara è aperta a tutti gli enti e si annuncia ricca di spunti agonistici perché per tradizione, le prime gare, sono appetibili e tutti ci vogliono essere, per iniziare bene il campionato Interregionale granfondo che continuerà, il 03 Maggio a Bagnara Calabra (RC), il 10 Maggio a Messina, il 21 Giugno a Giardini Naxos (Me), il 06 Settembre ad Acireale (Ct) e si il 13 Settembre a Solarino (SR)

 Domenica 26 aprile 2015 si disputerà, la quindicesima edizione della granfondo di ciclismo su strada, sotto l’egida dell’Acsi ciclismo denominata, "Ribera Città delle Arance -Trofeo Riberella", quarta prova del campionato interregionale Sicilia Calabria di Granfondo e Mediofondo 2015, quarta tappa del circuito Coppa Sicilia, organizzata dall’Asd Pedale Riberese, con il patrocinio del comune di Ribera.

IL PROGRAMMA

Il ritrovo è previsto alle 7 in Piazza Duomo, la partenza sarà data dal sindaco della città Carmelo Pace alle 9, e proseguirà per Sciacca, Monte Kronio, dove ci sarà il primo Gpm, Caltabellotta secondo Gpm, Sant’Anna di Caltabellotta, Ribera terzo GPM, Calamonaci, bivio Tamburello, Villafranca Sicula, Burgio, ponte Cifota quarto GPM, Sant’Anna di Caltabellotta e arrivo a Ribera, per complessivi 130.00 km con un dislivello di 2342 metri e dove è previsto il quinto Gpm che attribuirà gli ultimi punti, validi per assegnare il trofeo dello scalatore.

Il presidente Nicolò Ciliberto, riconfermato per il triennio 2015-2017, ha già svolto brillantemente il suo compito nel passato e con i dirigenti e i ciclisti riberesi, ha predisposto delle importanti iniziative che ha annunziato in una conferenza stampa, svoltasi alla presenza del sindaco Carmelo Pace, del presidente del Consiglio Giuseppe Tortorici, dell’assessore allo Sport Amabile Bonafede, dell’assessore alle Attività Culturali Ina Picarella e del presidente del Consorzio di Tutela Riberella Giuseppe Pasciuta.

La gara è aperta a tutti gli enti e si annuncia ricca di spunti agonistici perché per tradizione, le prime gare, sono appetibili e tutti ci vogliono essere, per iniziare bene il campionato Interregionale granfondo che continuerà, il 03 Maggio a Bagnara Calabra (RC), il 10 Maggio a Messina, il 21 Giugno a Giardini Naxos (Me), il 06 Settembre ad Acireale (Ct) e si il 13 Settembre a Solarino (SR).

Cinque i colli da scalare, i più importanti con un grado di difficoltà di 1a categoria e con una pendenza massima del 10percento, a Caltabellotta che è anche il più lungo con i suoi 13.3 km, il secondo, il Ponte Cifota,  più corto del primo e con una difficoltà maggiore.

La gara in cifre ci dice che c’è un pacco gara che comprende un gadget, in ricordo della manifestazione, l’acqua a volontà, la segnaletica con strisce a terra e cartelli ben visibili, i bivi presidiati dalle forze dell’ordine, dai volontari della protezione civile e dal personale in forza al pedale riberese,  le arance DOP, offerte dal consorzio Riberella, banane, le docce, servizi in gara che prevedono camion scopa, assistenza tecnica e meccanica, radio corsa, un ricco ristoro e per finire, pranzo completo e sorteggio.

La premiazione assegna al primo classificato assoluto Uomo Trofeo Riberella e orologio Festina, al secondo classificato assoluto uomo orologio Festina, al terzo Classificato Assoluto Uomo orologio Festina, alla prima Classificata Assoluta Donne orologio Festina, alla seconda classificata assoluta Donne orologio Festina, alla terza Classificata Assoluta Donne orologio Festina, dal primo al quinto di categoria coppa, nella granfondo e dal primo al terzo di categoria coppa, nella mediofondo, coppa per le prime cinque società, come da tradizione “coppino” per l’ultimo classificato.
In questa quindicesima edizione, ritorna la “maglia arancione
” simbolo della manifestazione che sarà consegnata, ai primi classificati d’ogni categoria.
                    

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento