Sport

La Fortitudo e Anello si separano, il playmaker: "Continuate a vincere"

Il palermitano, dopo otto stagioni, saluta Agrigento. Dopo anni importanti in biancazzurro riparte dalla serie B. Anello è stato voluto da Luca Corpaci

Giuseppe Anello firma con la Gsa Apu Udine. Il playmaker, dopo otto stagioni, saluta Agrigento e la Fortitudo. Il 25enne di Arenella, dopo anni importanti in biancazzurro, riparte dalla serie B. Anello è stato voluto da Luca Corpaci, suo coach già alla Fortitudo. La società agrigentina sul suo profilo ufficiale Facebook ha salutato l'ormai ex giocatore: "In questi anni abbiamo condiviso gioie e dolori, in bocca al lupo Peppe". 

Lo stesso playmaker ha voluto salutare società e tifosi: "Riassumere queste 8 stagioni con la Fortitudo Agrigento in poche righe è praticamente impossibile. Sono veramente tante le emozioni che ho provato giocando con questa maglia - scrive Anello - sono tante anche le persone che mi hanno aiutato a crescere e che mi sono state vicine nei momenti difficili. Ci tengo molto,quindi, a ringraziare veramente di cuore tutti coloro che hanno fatto parte di questa bellissima avventura.  Continuate a portare alto il nome della Sicilia in tutta Italia, vi seguirò da "lassù".

L'Udine ha messo gli occhi anche su Vincenzo Di Viccaro, il laziale conosciuto bene da Corpaci è entrato nel "radar" del club friulano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fortitudo e Anello si separano, il playmaker: "Continuate a vincere"

AgrigentoNotizie è in caricamento