Giro d'Italia, si riparte: tappa nell'Agrigentino già in autunno

L'annullamento era dovuto alle misure decise dal governo Orban per affrontare la pandemia

Il primo rinvio è stato a causa del Coronavirus, ora il Giro d’Italia è pronto a tornare. Secondo quanto fatto sapere dal sindaco di Agrigento, Calogero Firetto la carovana dei corridori approderà in città in autunno. Il Giro, dunque si terrà dal 3 al 25 ottobre. A mettersi in contatto con il sindaco, è stato il comitato del Giro d'Italia. 

"Siamo fiduciosi - si legge sulla pagina del sindaco - che vorrete condividere con noi l’entusiasmo di ripartire a lavorare su questa edizione della corsa Rosa che sarà ancora più speciale e sostenuta da un sentimento di rinascita e orgoglio nazionale". L'annullamento era dovuto alle misure decise dal governo Orban per affrontare la pandemia. Le prime tappe erano previste nei giorni di maggio, oggi tutto e cambiato. La corsa rosa si prepara a ripartire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Paura e contagi fuori controllo nell'Agrigentino, Cuffaro sbotta: "La verità? Siamo in mano a nessuno"

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento