menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Salvatore Puccio

Salvatore Puccio

Giro d'Italia, Salvatore Puccio: "Via dalla Sicilia per lavoro"

Il giovane di Menfi conquista la maglia rosa quasi per sbaglio. Il siciliano con l'accento umbro, stravolge i piani del suo team Sky e si conquista la scena. Il classe 89 si racconta in un'intervista rilascia a GazzettaTv

Un siciliano al giro d'Italia, finito con la maglia rosa quasi per sbaglio. E' la strana storia di Salvatore Puccio, classe '89, nato a Menfi.

Un sogno sbagliato, trasformatosi in realtà. Si, perchè Puccio, neo arrivato al team Sky, vince il tour a sorpresa. Sky aveva male interpretato il regolamento e aveva fatto transitare l’abruzzese Dario Cataldo per primo sul traguardo. Ma la maglia va al corridore meglio piazzato in classifica e il giorno prima a Napoli era stato proprio Puccio il primo a tagliare il traguardo.

Il giovane di Menfi, si stringe la sua maglia rosa e alla Gazzetta Tv ha raccontato parte del suo passato. 

"Ho lasciato la Sicilia da ragazzino, i miei per motivi di lavoro si sono dovuti trasferire in Umbria". Puccio parla anche dei suoi prossimi obiettivi professionali: "Un giorno, spero di diventare capitano di un grande team, per adesso mi godo questo momento, ma so che dovrò fare molta gavetta".

Salvatore Puccio è un passista che in salita primeggia quasi sempre, il giovane afferma: "Tengo bene anche nelle salite corte, adoro le classiche del nord".

Quando ha lasciato la Sicilia Puccio, correva per i colori dell'Uv Menfi, ottenendo molte vittorie, oggi il Puccio uomo e professionista si tiene stretto la sua maglia rosa dicendo: "Sono tanti i giovani che vorrebbero essere al mio posto, corro per uno dei team più forti al mondo, devo ringraziare la squadra e tutti gli addetti ai lavori".

Salvatore Puccio per questa stagione aveva altri programmi, stravolti con il sorriso: "Correre il giro è stata quasi una sorpresa, ho ottenuto il pass grazie ai miei sacrifici. Ancora non ci credo di aver preso la maglia rosa".

Salvatore Puccio è questi definito un gregario, il siciliano con l'accento umbro vince la tappa di Ischia, il team di sir Wiggins incorona il suo nuovo campione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento