menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
PALLAMANO:  Girgenti, una solida realtà

PALLAMANO: Girgenti, una solida realtà

PALLAMANO: Girgenti, una solida realtà

In un affollatissimo cortile del centro don Guanella si è svolta domenica pomeriggio la giornata...

In un affollatissimo cortile del centro don Guanella si è svolta domenica pomeriggio la giornata "Memorial Agostino Napoli". A celebrarsi era il 35esimo della pallamano ad Agrigento ed il sesto memorial intitolato ad Agostino, già presidente ai tempi dell’Ital Agrigento e padre di Filippo, attuale presidente. Il pomeriggio, sotto un cielo che miracolosamente ha trattenuto la pioggia, iniziava con partitelle fra le formazioni giovanili per arrivare al clou che era rappresentato dall’incontro fra c.d. “vecchie glorie” (anche se alcuni veterani sono attualmente ancora in rosa) e giovani, diversi dei quali già inseriti in prima squadra.

Le prodezze di Pendolino fra i pali, l’estro ed il genio di Gerlando Santamaria (alla sua ultima esibizione), nonchè le finalizzazioni degli incontenibili Vincenzo Santamaria e Maurizio Camilleri, hanno avuto ben presto la meglio sulla vivace gioventù capitanata da Ciccio Cirasa alla quale non è rimasto che prendere atto e fare tesoro di esperienza per il lungo avvenire avanti a se. Al termine della parte giocata e dopo le foto di rito si è proceduto nell’ampio e gremitissimo salone parrocchiale alla presentazione della squadra ed alle premiazioni, il tutto alla presenza di qualificatissima parte dell’Amministrazione Comunale rappresentata dal sindaco Marco Zambuto e dagli assessori Gramaglia, La Rosa e Spinnato.

Sotto scroscianti applausi il presidente Filippo Napoli ha illustrato quelli che sono stati i risultati della associazione in questi anni e quello che è in programma, senza tacere del sogno di avere una struttura per la Pallamano ad Agrigento che è preliminare a qualsiasi velleità di tornare ai massimi livelli nazionali come è nelle potenzialità della Girgenti.

L’Amministrazione, con il sindaco Zambuto, ha fatto i complimenti all'associazione ed ha invitato tutti a non desistere ed a stringere i denti perché è in dirittura di arrivo la risoluzione del contenzioso con la ditta che ha avuto in consegna i lavori per la costruzione del polivalente di via Ugo La Malfa e che quindi, questi, presto potranno riprendere, mentre altre strutture in breve tempo saranno fruibili, quanto meno per gli allenamenti.

Una targa ricordo è stata consegnata al sindaco, al centro don Guanella ed alla vedova Napoli. Il premio speciale "Antonello Vaccaro" è andato a Gerlando Santamaria con la motivazione di essere stato Campione nello sport ed esempio per i giovani, avendo contribuito ad elevare l’Asd Girgenti Pallamano ai massimi livelli nazionali.

Il premio Speciale "Don Pietro Fusetti Sempre dalla parte dei giovani" è andato alla famiglia del compianto Antonio Parla per aver contribuito alla nascita dell'associazione che tanti giovani ha tolto dai pericoli della strada. La targa "Premio Agostino Napol"i è andata quest’anno al figlio Filippo per la forza ed il coraggio che quotidianamente dimostra nello sport come nella vita.

La celebrazione della ricorrenza proseguirà poi, per la parte agonistica, sabato prossimo con il “secondo trofeo Sicily Food” che si svolgerà al Palasport di Racalmuto a partire dalle 16 con la presenza dell’Enna di A1, del Kelona Palermo e del TH Alcamo di A2, squadre di pari rango della ospitante Sicily Food Girgenti.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento