Fortitudo, Franco Ciani: "Mio futuro ad Agrigento? Ne parliamo a fine stagione"

Il coach della Moncada è in scadenza di contratto. "Ci vorrà poco per capirsi", queste le parole dell'allenatore dei biancazzurri

Franco Ciani, Innocenzo Ferraro

La Fortitudo è pronta ad affrontare Scafati, una partita importante ai fini del migliore piazzamento in classifica. In sala stampa, quest’oggi Franco Ciani e Inno Ferraro. Presente, futuro e play off, la Moncada è pronta a giocarsi il tutto per tutto.

INNOCENZO FERRARO: “Sarà una partita intensa. Scafati si gioca tanto, non riesco a capire perché loro si trovino in questa situazione. Secondo me sono davvero forti, hanno giocatori di categorie superiori. Cercheremo di batterli. La mia esperienza? Spero di andare ancora avanti. Ho cercato di giocare nel migliore dei modi, sono contento di come è andata la stagione, tra alti e bassi si poteva anche fare meglio".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

FRANCO CIANI: "Si affrontano due squadre che attraversano un eccellente momento. Ci giochiamo entrambi un posto più importante rispetto a quello che abbiamo. Ci sarà una posta in palio. Scafati, rispetto al match di andata ha innalzato il talento, avendo più qualità e più mestiere, noi abbiamo l’obbligo di pensare alla vittoria. Pericoli? Nell’ultima partita Fantoni ha fatto una grande prestazione, il loro equilibrio offensivo è più indirizzato verso il perimetro. Noi senza ansia del risultato? Giocarci l’accesso ai play off su un campo come Scafati, in un ambiente molto caldo poteva non essere agevole. Da questo punto di vista siamo più rilassati, in generale andiamo lì con il rinforzo positivo di qualcosa che possiamo soltanto migliore. Nuovi schemi in vista di Scafati? E’ l’occasione per consolidare il nostro modo di giocare. La partita di sabato può essere un banco di prova in vista dei play off. Chi ha un piccolo segreto da mantenere, continuerà a custodirlo ancora un po’. Mercato? Nella vita tutto è possibile fino all’ultimo momento. Confermo che nelle mie sorprese non c’era nulla. Mio futuro alla Fortitudo? L’orizzonte del nostro futuro è il 30 di aprile. Onestamente credo che tra me e la società non servirà parlare a lungo. Alla fine del campionato, ci prenderemo 48 ore di tempo per poi valutare tutte le possibilità. Ci vorrà poco per capirci in un senso e nell’altro. La nostra grande volontà è quella di giocare i play off non da figuranti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

  • Migranti si scagliano contro i carabinieri, Carmina: "Solidale con l'Arma, servono strutture adatte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento