menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Franco Ciani

Franco Ciani

Fortitudo una bella vittoria, Ciani: "Una reazione di carattere"

In scena al Palamoncada una bella partita della Fortitudo Agrigento contro Angelico Biella, che vince 76 a 70. Il pubblico ha accompagnato questa partita con grande partecipazione ed entusiasmo, applaudendo in piedi per l'uscita di Alessandro Piazza

In scena al Palamoncada una bella partita della Fortitudo Agrigento contro Angelico Biella, che vince 76 a 70. Il pubblico ha accompagnato questa partita con grande partecipazione ed entusiasmo, applaudendo in piedi per l’uscita di Alessandro Piazza, protagonista insieme a Marco Evangelisti e ad Andrea Saccaggi di questa esaltante partita.
 
"E’ stata  una bella partita sicuramente per il pubblico - commenta il coach Fabio Corbani - e  Agrigento dopo un momento di difficoltà è tornata a credere ella partita, dimostrando di avere tutte le qualità per continuare a far bene, noi invece abbiamo rallentato il ritmo e poi ci sono stati quei canestri pazzeschi di Andrea Saccaggi che hanno chiuso la partita".
 
Una squadra compatta che ha saputo esprimere una eccellente pallacanestro. Anche Dave Dudzinski, nonostante l’infortunio alla caviglia che lo ha costretto a sospendere gli allenamenti nelle scorse giornate, ha voluto giocare e non si è risparmiato.
 
Importante infine la prestazione di Penny Williams: "Sono molto contento perché mi piace la sfida, mi piace fare di tutto per aiutare la mia squadra. Penso di aver giocato abbastanza bene ma potevo fare meglio soprattutto sui rimbalzi, sono comunque molto soddisfatto di aver costruito una vittoria insieme alla mia squadra".
 
Soddisfatto il Coach Franco Ciani, che commenta in questo modo: "Abbiamo avuto una reazione notevole sotto il profilo caratteriale, di intensità e difensiva nella seconda parte della partita. Innegabilmente nei primi due quarti avevamo sbagliato molti tiri, poi abbiamo recuperato e soprattutto nell’ultimo quarto siamo riusciti a segnare anche tiri difficili. E’ stata una rimonta costruita con sudore, lavorandoci tanto, alla fine ci sono valsi tanti palloni recuperati, tante opportunità per ricucire il divario iniziale che abbiamo gestito al meglio".
 
E riguardo la volata verso i playoff dichiara: "La vittoria di oggi ci lascia con un vantaggio numericamente importante che ci toglie un po’ la pressione degli scontri diretti, soprattutto a mio avviso ci da la dimensione di una squadra che quando gioca in un certo modo è assolutamente competitiva a questo livello. Nel girone di ritorno abbiamo fatto molto meglio rispetto all’andata, non solo come punti in classifica. Oggi siamo nel playoff. Questo significa che andremo a Torino con meno tensione e con la consapevolezza che, giocando come oggi, potremmo portare a casa altri due punti".

 
La conferenza stampa è stata animata anche dagli studenti dell’Istituto Mendola Vaccaro di Favara, che hanno rivolto alcune domande al coach e ai giocatori vestendo i panni di “giornalisti sportivi per un giorno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento