Domenica, 16 Maggio 2021
Sport

Fortitudo contro il Treviso con muscoli e testa, al PalaMoncada la bolgia

Fortitudo-Treviso è la sfida degli uomini, sbancare il PalaMoncada per poi provare a tenere botta in quel di Treviso, Ciani ci crede il patron Moncada non ha mai smesso

"La nostra è una squadra ambiziosa, piena di entusiasmo, con ragazzi giovani e ‘affamati’ che vogliono far vedere quanto valgono, quindi non siamo assolutamente appagati dalla vittoria del campionato, anzi il bello viene adesso". 

Parole come macigno quelle di coach Stefano Pillastrini, che poche ore prima del match tra la bella Fortitudo e la sua "Ferrari" Treviso, non ha voglia di passeggiare ad Agrigento.

"Ovviamente - spiega - siamo consci della forza degli avversari e della difficoltà di giocare a un livello più alto, ma i ragazzi sono molto carichi e determinati per fare la partita più bella dell'anno". 

La Fortitudo è a poche ore dalla sfida più importante e affascinante degli ultimi dieci anni, al PalaMoncada ci vogliono i muscoli e testa per affrontare il primo turno dei play-off del campionato di serie A2. Coach Franco Ciani conosce il valore degli avversari, ma ancor di più conosce la sua di squadra, bella e giovane e soprattutto senza nulla da perdere.

Al PalaMoncada il pubblico sarà delle grandi occasioni e le gambe dei giovani  biancazzurri hanno l'obbligo di non tremare. Palla a due è fissata per le 20.30, arbitreranno la partita i signori: Ciano, Peppononi e Bongiorni.

Fortitudo-Treviso è la sfida degli uomini, sbancare il PalaMoncada per poi provare a tenere botta in quel di Treviso, Ciani ci crede il patron Moncada non ha mai smesso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fortitudo contro il Treviso con muscoli e testa, al PalaMoncada la bolgia

AgrigentoNotizie è in caricamento