Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

La Fortitudo sfiora l'impresa, biancazzurri ko contro Siena

I biancazzurri provano a fermare la corsa della capolista, ma non riescono nell'impresa. Primo ko al PalaMoncada

Perrin Buford

 La Fortitudo perde con il punteggio di 67 a 73. I biancazzurri hanno dato vita ad una prova importante. Piazza non recupera, per lui risentimento muscolare, al suo posto Zugno. Il giovane siciliano gioca bene, suggerimenti importanti e partita di grande carattere.

La Moncada ha sfiorato l'impresa nel terzo quarto, i biancazzurri hanno risalito la china, riuscendo a mettere in crisi Siena. Nel finale gli ospiti hanno messo grinta e personalità ripartendo dai rimbalzi persi dalla Fortitudo.

PRIMO QUARTO

La Moncada deve rinunciare ad Ale Piazza, per lui risentimento muscolare. 'Piazzino' resta a guardare. La Fortitudo parte bene, Zugno gioca da veterano e Bell Holter si mette a uomo su Myers, è lui l'uomo più pericoloso di Siena. Gli ospiti perdono subito Saccaggi per infortunio, la Moncada prova ad alzare la testa e lo fa bene. Marco Evangelisti ha la mano calda, due triple e basket bellissimo al PalaMoncada. Siena non ci sta, Harrel sveglia i suoi, ma la Moncada gestisce bene. Fraseggi giusti tra Chiarastella e Zugno, che servono Buford. E' l'americano a sgusciare via, Siena aggredisce ma i biancazzurri sono solidi. Il primo periodo di gioco si conclude a favore dei padroni di casa con il punteggio di 23 a 18. Top scorer Damen Bell Holter con 11 punti. 

SECONDO QUARTO

Al pronti via, terzo fallo - pesante - di Myers, l'americano atterra Bell Holter. Capovolgimenti di fronte continui, Buford si addomenta sotto canestro e Cappelleti recupera. Ciani chiama in panca Bell Holter, dentro Ferraro. I biancazzurri perdono palloni importanti, Siena ne approfitta e capovolge il risultato, è Harrel a metterla dentro. In casa Siena, recupera Saccaggi, è lui a dare il la alla manovra. Gli ospiti aggrediscono la Moncada, Flamini mette dentro la tripla. La Fortitudo soffre, Ciani chiama il time out. Al pronti via, Siena continua a fare male, Harrel tenta la tripla e gli riesce.  Il secondo quarto va a Siena, gli ospiti si impongono con il punteggio di 29 a 34. La Fortitudo nel secondo quarto, mette dentro soltanto sei punti.

TERZO QUARTO

Franco Ciani ridisegna il quintetto, torna Albano Chiarastella e si sente. Il capitano al pronti via mette dentro una tripla. Solido e deciso il "re leone" si fa sentire. Myers tiene alta Siena, l'americano prova la discesa mettendo dentro una doppia. La Moncada resta a galla, è ancora Chiarastella a metterci una pezza. Siena scappa via, Lorenzo Saccaggi mette dentro il + 10. La Fortitudo non regge l'urto, Bell Holter sveglia i suoi e accorcia le distenza 35 a 43.  La Fortitudo risorge nel finale, è ancora lui: l'anima di un capitano che non molla mai, Albano Chiarastella. L'argentino mette una tripla giusta, corretta e utile come il pane: 40 a 43. Pazienza e cuore, la Fortituso si affida ai colpi del giovane ma tanto veterano Ruben Zugno. Assist del "piccolo gigante", no look per Chiarastela e Siena distante solo di una lunghezza. Saccaggi spegne l'entusiamo ma Bell Holter lo riaccende: 45 a 45. Controsorpasso biancazzurro, tripla di Marco Evangelisti e + 3 Agrigento. La Fortitudo nel terzo periodo gioca un basket stellare, il roster è trasportato dall'urlo del PalaMoncada. Allo scadere è Siena, con Lorenzo Saccaggi a impensierire 53 a 52.

ULTIMO QUARTO

Se Lorenzo Saccaggi ha messo paura, la Moncada non cambia atteggiamento. Siena passa in vantaggio, ma la Fortitudo è in partita. La Moncada, però, sbaglia nei rimbalzi e Siena mette dentro il + 3. Gli ospiti scappano ancora via, nuovo break per la Moncada e Ciani invoca il time out. I biancazzurri non hanno gestito il vantaggio. Il cuore del terzo periodo non sta bastado, la Moncada sbaglia e Siena costruisce un nuovo importante vantaggio 53 a 65. Zugno torna sul parquet, presenza fondamentale del giovane play maker, suo l'assist per la tripla di Buford. Siena non demorde, Harrel c'è e si fa sentire: 60 a 67. Salvataggio prodigioso di De Laurentiis su Harrel, fallo antisportivo di Flamini su Buford: due tiri liberi. Uno su due per l'americano. La Fortitudo punto su punta prova ad alzare la testa. Fallo di Chiarastella su Harrel e due tiri liberi, due su due. Nel finale Siena ne ha di più, la capolista vince - sudando - una partita importantissima. 

TABELLINO

FORTITUDO – SIENA (23-18); (29-34); (53-52); (67-72)

ARBITRI: Nicolini, Saraceni, Chersicla

FORTITUDO 67

Ferraro 1, Bucci 4, Cuffaro ne, De Laurentiis 9, Chiarastella 9, Tartaglia ne, Bell Holter 16, Tartaglia ne, Buford 14, Zugno 0, Piazza ne, Evangelisti 14. All. Franco Ciani, ass coach Luigi Dicensi

 SIENA 72

Masciarelli 0, Tavernarsi 5, Pichi 0, Flamini 5, Ceccarelli ne, Saccaggi 8, Harrell 21, Bucarelli 2, Vildera 7, Cappelletti 11, Myers 13. All Guido Griccioli, ass Matteo Mecacci

LA CLASSIFICA

Europromotion Legnano 10, Orsi Tortona 10, Angelico Biella 10, Mens Sana Basket 1871 Siena 10, FMC Ferentino 6, NPC Rieti 6, Unicusano Virtus Roma 6, Lighthouse Trapani 6, Remer Treviglio 6, Givova Scafati 4, Viola Reggio Calabria 4, Moncada Agrigento 4, Basket Agropoli 4, Roma Gas & Power Eurobasket Roma 4, Benacquista Assicurazioni Latina 4, Novipiù Casale Monferrato 2           

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Fortitudo sfiora l'impresa, biancazzurri ko contro Siena

AgrigentoNotizie è in caricamento