Lunedì, 17 Maggio 2021
Sport

Essenziale e mai banale, Scott Eatherton: "Fortitudo, quante emozioni"

L'americano parla dell'esperienza in biancazzurro. Eatherton non allontana l'ipotesi di una nuova stagione ad Agrigento, ma il mercato è alle porte. Il classe '91 ripercorre alcune tappe fondamentali di una stagione importante

Scott Eatherton

Silenzioso, utile ed essenziale: Scott Eatherton, l'americano della Fortitudo con la passione per il Gigante. Al suo primo anno in Italia, Eatherton ha fatto bene. E' arrivato quasi acerbo per poi "andare via" da giocatore completo. Ciani e Mayer hanno lavorato tanto, ma per Eatherton ha vinto anche il concetto di abnegazione.

Solido e mai scontato, in campo l'americano ha fatto sempre cose buone. Quando Eatherton è mancato, la Fortitudo ha accusato il colpo; meno "spettacolare" di Martin, ma essenziale come pochi. 

“Stagione positiva? Sì, lo è stata. Mi è davvero piaciuto giocare ad Agrigento - dice Eatherton -  ho imparato molto dai miei allenatori e dai miei compagni sull’essere un giocatore professionista”.

Quando a Scott Eatherton gli si chiede, quale partita vorrebbe giocare ancora una volta, lui non ha dubbi e risponde così: "Gara 1 dei quarti di finale. Penso che Blogna non abbia giocato la sua miglior partita e abbiamo sciupato l’occasione di portarci sull’1-0. In quel momento abbiamo perso l’inerzia e il ritmo”.

Il suo nome è spesso rimbalzato al PalaMoncada, la carica e gli applausi dei tifosi lo hanno fatto diventare uno dei beniamini indiscussi. "Non mi aspettavo che i tifosi fossero così coinvolti, il loro sostegno durante tutta la stagione è stato fantastico, così come mi è piaciuto sentirli vicini anche fuori dal campo”. 

La stagione dell'americano si è appena conclusa, la sua estate sarà a base di lavoro.  "Mi aspetta un’estate di lavoro, ogni giorno, per migliorare. Penso, in particolare, di poter crescere a livello di forza fisica nella parte alta del corpo, nella velocità e nel mio tiro in sospensione”.

Non si ferma Eatherton, il classe '91 ha voglia di migliorare. Il mercato della Fortitudo potrebbe iniziare a breve, sul futuro di Eatherton potrebbe esserci ancora l'Italia. “Non ne ho ancora parlato con i miei agenti. Mi piacerebbe tornare ad Agrigento, altrimenti restare comunque in Italia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Essenziale e mai banale, Scott Eatherton: "Fortitudo, quante emozioni"

AgrigentoNotizie è in caricamento