menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La "vecchia guardia" è tornata, la Fortitudo batte Rieti

Vittoria importante per la Moncada, il roster di coach Franco Ciani torna a conquistare punti. Evangelisti e Piazza sugli scudi

Alessandro Piazza è tornato e si vede. La Fortitudo vince contro Rieti, al termine di una paritta non facile. Agrigento batte Rieti con il punteggio di: 81 a 67. La Moncada si costruisce la sua vittoria nel terzo periodo di gioco.

La Fortitudo è chiamata ad una prova importante. Il roster di coach Franco Ciani, privo di Albano Chiarastella, ritrova nelle mura amiche Ale Piazza. La "vecchia guardia" torna ad avere fame, il presidente Salvatore Moncada, adesso potrà sorridere. I biancazzurri calano nel finale, al termine di una partita attenta e tanto dispendiosa.

PRIMO QUARTO: Nel quintetto iniziale, Ciani schiera Rino De Laurentiis. Il coach si affida a Evangelisti, Bell Holter, Buford e Piazza. Al pronti via, è Evangelisti a insaccare la prima tripla. Rieti non sta a guardare, è Benedussi a mettere dentro. Ciani chiama in panca Rino De Laurentiis, dentro Innocenzo Ferraro. Il primo periodo di gioco termina in pareggio, 20 a 20 ma una buona Fortitudo vista.

SECONDO QUARTO: Coach Ciani chiama in panca Evangelisti, al suo posto Bucci. La manovra della Fortitudo non cambia, palla a Piazza tutti a "pedalare". Il play maker subisce un fallo, tiro libero importante che realizza 23-22. Ciani cambia ancora, fiato a Piazza, al suo posto Zugno. Fuori Bell Holter per De Laurentiis.  La partita si gioca punto a punto, Rieti punge con Sims, il migliore dei suoi. Bell Holter suggerisce un pallone importante per Zugno, palla dentro e Zugno mette dentro.  Rieti torna in partita e porta a casa il secondo periodo di gioco: 36 a 42.

TERZO QUARTO: Parte subito forte Rino De Laurentiis, grinta e centrimetri per 'Ringhio'. La Moncada trova il 42 a 42. La vecchia guardia torna a giocare a memoria, Piazza serve Evangelisti: tripla. 'Piazzino' è su tutti i palloni, le azioni della Fortitudo partono quasi sempre da una sua iniziativa. Se la Fortitudo riprende a giocare a memoria, Zanelli la piazza da lontano. Rieti è in partita, Bell Holter sbaglia e Benedussi recupera. La Fortitudo nel terzo periodo di gioca il suo basket migliore, Evangelisti realizza e De Laurentiis è sulla scia. 

QUARTO PERIODO: Al pronti via è Sims a scuotere Rieti, ma Evangelisti risponde immediatamente: 60 a 53. La Fortitudo mette il piede sull'acceleratore, Piazza prima sbaglia un canestro facile e poi riesce a fare quello difficile. La "vecchia guardia" torna a fare brillare il biancazzurro, Evangelisti è ancora una volta infinito. De Laurentiis gioca una delle sue miglior partite e Bell Holter suona la carica nel finale. Rieti è dura a morire, gli ospiti ci provano fino alla fine, ma questa Fortitudo ha troppa fame di vittorie. I biancazzurri vincono e tornano a sorridere. 


FORTITUDO VS RIETI: (20-20); (16-22): (22-9); (23-16)

ARBITRI: Masi, Solfanelli, Centonza

FORTITUDO 81

Ferraro 2, Zugno 5, Cuffaro ne,  Bucci 0, Piazza 8, Tartaglia ne, Evangelisti 22, Tartaglia ne, Chiarastella ne, Buford 11, De Laurentiis 18, Bell Holter 15, all Franco Ciani ass Luigi Dicensi

 RIETI 67

Casini 9, Benedusi 4, Trevisan 0, Sims 22, Eliantonio 9, Di Prampero 3, Chillo ne, Della Rosa 3, Zanelli 5, Pepper 10, all Luciano Nunzi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento